LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PIEMONTE - In piazza Carignano il banco dei salumi, ora i residenti dicono basta
VERA SCHIAVAZZI
09 febbraio 2015 LA REPUBBLICA



LA POLEMICA/ PROTESTE PER IL COSIDDETTO "MERCATINO VINTAGE" NEL CUORE AULICO DELLA CITT

Sotto i tendoni rossi non ci sono oggetti d'antiquariato ma alimentari da sagra Il libraio Pezzana: " un obbrobrio, ci sono gi i dehors e non serve altro"


LE BANCARELLE in piazza Carignano? Un'oscenit. E lo dico soprattutto per la qualit di quello che ci si vende: bottiglie di zibibbo con le etichette collose, formaggi e salami che nessuno vorrebbe acquistare nep- al supermercato Qualunque protesta si decida di fare, io aderisco fin d'ora. A parlare Angelo Pezzana, a lungo titolare della libreria Luxemburg e tra i residenti della parte del centro storico che ora in mezzo alle polemiche per i banchetti del Mercatino del Vintage.

I banchi rossi si collocano ogni due weekend nel tratto tra via Cesare Battisti, piazza Carignano e via Accademia delle Scienze. Come il nome suggerisce, dovrebbe trattarsi di un mercatino di cose usate e/o antiche, ma in realt sono i cibi del Sud o presunti tali a farla da padrone. E assicura Pezzana posso assi- curare che neppure nei centri pi piccoli si fanno pi fiere di questo genere. Senza contare che qui i passaggi sono stretti, esistono dehors dei caff e non c' affatto bisogno d'altro. Al massimo, ogni tanto, un commercio di piante o simili, ma molto ben studiato: non questo obbrobrio. Mentre molti residenti progettano forme di protesta "visibili", l'assessore al commercio del Comune, Domenico Mangone, replica: Sappiamo che ci sono problemi e ne stiamo discutendo con i gestori. Un mercato simile in pieno centro pone un problema di qualit: serve estrema attenzione sia in chi lo conduce sia da parte nostra nell'autorizzarlo. Ma vogliamo forse che in centro non accada pi nulla?. Per Mangone i mercatini piacciono a tutti, e in tutto il mondo le persone vogliono visitarli. E questa un'iniziativa temporanea.

In effetti proprio la caratpure teristica di "temporaneit" a non aver fatto scattare alcun allarme neppure nel sovrintendente ai Beni culturali, che non voleva il vagone merci di fronte a Palazzo Madama per la mostra di Primo Levi da gennaio ad aprile, ma non trova nulla da dire sui weekend di vintage e salami in piazza Carignano, n sugli stand pubblicitari in piazza San Carlo o Vittorio Veneto, e neppure sugli eventuali danni alla pavimentazione, spesso "tamponata" col cemento. Diverso il parere di chi ci vive e lavora, a cominciare dal Cambio che in primavera pensa anche a un proprio dehors.





news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news