LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FERRARA - Pinacoteca, 12 gradi: quasi un frigorifero
09 febbraio 2015 LA NUOVA FERRARA



Continua il forte disagio a Palazzo Diamanti, proteste dei visitatori col giaccone e il personale si scalda con mezzi di fortuna



Visitatori con pellicce e guanti a causa dei nove, dieci al massimo 12 gradi delle sale della Pinacoteca Nazionale di Corso Ercole I d'Este. Temperature davvero basse che certo non invogliano i turisti ad ammirare in tutta tranquillit le prestigiose opere d'arte qui presenti ma li spingono a compiere visite frettolose e superficiali. Una situazione che si prolunga ormai da oltre un anno con grave disagio soprattutto per il personale, otto unit suddivide nei due turni di apertura che non ce la fanno pi a stare per sei ore al freddo.

Poco ha risolto infatti limitare l'orario di sabato e domenica dalle 10 alle 18 invece del consueto 9 - 19 poich questo inverno particolarmente rigido, non aiuta neppure nei momenti della giornata cosiddetti pi caldi e a nulla serve quel tepore che naturalmente si diffonde quando c' una forte presenza di persone che ora mancano assolutamente.

Ieri nella mattinata sono stati 18 i visitatori nonostante fosse prevista una visita guidata con Rita Cassani che si svolta regolarmente. Gli ambienti sono alti undici metri - dichiarano i dipendenti tutti incappottati e protetti da sciarpe e guanti - e per avere qualche grado in pi ci vorrebbero sia una folla sia un caldo sole che in questo periodo latitano. In realt le promesse per risolvere la precaria situazione ci sono state, ma il problema sono ancora una volta i tempi troppo lunghi . Anche il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini ha riconfermato la necessit della somma di 200 mila euro - prosegue il racconto dei dipendenti - per altro gi stanziati in precedenza, ma quando arriveranno serviranno solo per cinque delle 20 sale dell'ala Biagio Rossetti. La cifra necessaria per coprire le spese di un impianto di condizionamento e riscaldamento, ma solo per una parte della Pinacoteca. La temperatura bassa del Museo sorprende il signor Sergio di Modena nella nostra citt perch in visita ad alcuni amici. Ho girato moltissimo all'estero - sottolinea - ed ho trovato ovunque una maggiore attenzione verso luoghi importanti come questo mai lasciati al freddo. Sar questione di crisi ma certo non piacevole stare qui dentro. Non si meraviglia pi di tanto Sara di Milano abituata ai musei lombardi generalmente poco riscaldati, invece Giovanni di Cagliari che venne a Ferrara alla fine del 2013 quando c'era gi freddo in Pinacoteca, sperava che tutto fosse risolto.

http://lanuovaferrara.gelocal.it/ferrara/cronaca/2015/02/09/news/pinacoteca-12-gradi-quasi-un-frigorifero-1.10831718?ref=search


news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news