LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA - Un progetto per la rinascita della citt
10 febbraio 2015 LA NUOVA SARDEGNA




PORTO TORRES Si intensifica il dibattito tra le forze politiche in vista delle prossime elezioni amministrative e appaiono gi definiti alcuni schieramenti che si presenteranno uniti agli elettori. Nei giorni scorsi si sono infatti riuniti il partito Socialista, l'Italia dei Valori, la Base, il Partito sardo d'Azione e la lista civica " viva Porto Torres", che hanno avviato il confronto che dovr portare alla realizzazione di un nuovo progetto politico per le elezioni comunali. Un progetto aperto, credibile, da costruire insieme ai cittadini - sottolineano nel documento firmato da tutto lo schieramento -, pensato per affrontare concretamente i problemi quotidiani di Porto Torres e lontano dai giochi di potere e di poltrone. Nel corso della prima riunione sono stati messi in evidenza alcuni dei temi che dovranno costituire l'asse portante dell'azione di governo: il turismo, la promozione del territorio, il Parco nazionale dell'Asinara, il parco archeologico, il porto e la riqualificazione dei terreni occupati per decenni dalle multinazionali nell'area produttiva. Si tratta di argomenti che come forze riunite attorno al tavolo abbiamo voluto mettere subito al centro di un programma che verr ampliato e costruito insieme alla comunit: sono in fase di organizzazione, infatti, anche i tavoli tecnici che saranno aperti al pubblico, dove si parler proprio di sviluppo e promozione turistica, di rilancio dello scalo e di riconversione dell'area produttiva con insediamenti a carattere artigianale, come la cantieristica navale. Di tutto e di pi sullo sviluppo della citt, dunque, considerando comunque che la comunit aspetta da diversi anni un trend positivo sulle tematiche portuali, industriali, sull'isola parco e, ovviamente, su politiche attive per il lavoro. L'obiettivo quello di creare le condizioni per favorire il rilancio del settore produttivo - concludono le liste riunite -, che dovr essere sostenibile dal punto di vista ambientale e moderno e che dovr valorizzare le professionalit acquisite negli anni dai nostri operai e dalle nostre imprese, creando opportunit anche per un nuovo accesso al mondo del lavoro. La coalizione fa sapere che esprimer in maniera collegiale il nome del proprio candidato sindaco, attraverso i metodi democratici che saranno individuati nel corso delle prossime riunioni. In pole position c' l'assessore Costantino Ligas, caldeggiato in modo particolare dai sardisti, ma anche il nome dell'ex presidente del consiglio Carlo Cossu riecheggiato in diversi ambiti politici trovando consensi per una probabile candidatura allo scranno pi alto del palazzo del Marchese. La corsa a sindaco appena agli inizi, ma non mancano i pretendenti che si vogliono assumere l'onore e l'onere di ridare linfa a una citt sull'orlo del collasso. (g.m.)



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news