LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ARCHIVIO ECCLESIASTICO UNA RICCHEZZA DA ATTIVARE
GIROLAMO IMBRUGLIA
14 febbraio 2015 LA REPUBBLICA



LO STUDIO di questo tema stato ed quindi una delle vie essenziali per intendere sia l'identit culturale e istituzionale di una societ, sia i modi e gli strumenti che ogni societ si d per pensare e dialogare con la diversit. Come ovvio, questa ricerca storica al cuore anche della nostra storia europea: da Machiavelli a Voltaire, a Weber e Croce, la storia si misurata con la comprensione di questo problema, affrontando questioni particolari e documenti determinati. Occorrono, cio le fonti. Senza l'archivio, il luogo dove, per usare una formula, depositata la memoria delle nostre societ, questa storia e ogni altra storia non si pu fare: diviene apologetica, romanzo, retorica tribunizia, gradevole magari, ma non verit.

Tra le fonti pi ricche per lo studio della religione in et moderna sono quelle depositate negli archivi diocesani. Si tratta dei documenti, di vario genere, che hanno prodotto le curie vescovili. Si pu facilmente immaginare, quindi, l'importanza che tali raccolte hanno per lo studio della vita culturale e istituzionale italiana. Importanza cruciale, perch fanno comprendere come nella dialettica Stato-Chiesa entrambe quelle istituzioni si siano trasformate. Dirlo a Napoli, dove sono state pubblicate le opere di Vico e Giannone, forse una banalit, ma purtroppo necessaria.

A Napoli esiste un ricchissimo archivio diocesano, il pi importante in Italia insieme a quelli di Milano e Roma. Da circa cinque mesi purtroppo la sua consultazione si fatta assai difficile. Il direttore Illibato, che lo ha diretto per lunghi anni con competenza e larga disponibilit, non pu pi guidarlo come in passato, anche perch non pi aiutato da persone come lui pronte anche a guidare gli eventuali (molti) inesperti studiosi.

Il nuovo personale, volontario e assai gentile, non riesce per a gestire adeguatamente l'archivio. Che richiede non soltanto la conoscenza delle collocazioni, ma il lavoro di esplorazione e di riordino delle fonti, per permetterne la consultazione pubblica. A Milano il cardinale Martini riuscito a utilizzare cospicui fondi per permettere l'apertura del locale archivio diocesano, che organizzato e mantenuto in modo mirabile. L'archivio napoletano forse di ancor maggiore rilievo per la documentazione che possiede. Qualunque ricerca sulla storia cittadina e, pi in generale, del regno meridionale trova l fonti significative.

Gi molti anni fa, fu pubblicata una guida all'archivio a cura di Carla Russo e Giuseppe Galasso da cui traspare la ricchezza di queste fonti. Dalla storia architettonica e amministrativa delle chiese e dei conventi, alla vita delle parrocchie (si pensi ad esempio alle parrocchie al tempo della rivoluzione napoletana), alle serie giudiziarie, alla Compagnia dei Bianchi della Giustizia, all'Inquisizione, un archivio che si pu dire vitale per la nostra storia, non soltanto per la storia confessionale della diocesi napoletana.

Qualcosa si fatto per segnalare all'arcivescovo cardinale Sepe le condizioni dell'archivio e la necessit di provvedere alla sua ripresa. Io stesso ho firmato un appello, che non ha mai ricevuto risposta. La situazione inaccettabile. Nel 2000 stato firmato un accordo tra il ministero dei Beni culturali e la Cei, che obbliga le istituzioni ecclesiastiche a provvedere a un dignitoso funzionamento dei loro archivi. Che si faccia rispettare questo impegno richiesta non eccessiva, ma legittima e urgente.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news