LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LUCCA - SantAgostino pronto entro la fine del 2015
di Luca Cinotti
17 febbraio 2015 la repubblica



A primavera partiranno i lavori per realizzare le aule del liceo musicale Il primo lotto permetter di spostare quattro classi ora in via della Corticella


LUCCA. La speranza di poter sentire, il prossimo dicembre, le note del concerto di Natale nelle stanze ora abbandonate e da restaurare del complesso di SantAgostino. I lavori per realizzare gli spazi per le prime quattro classi del liceo musicale cominceranno a primavera, con lobiettivo di chiudere entro il 2015.

A dare i tempi stato il presidente della Provincia Stefano Baccelli durante un sopralluogo nel grande complesso sotto le Mura, insieme al sottosegretario ai beni culturali Gabriele Toccafondi e al senatore Andrea Marcucci. Provincia che, a inizio febbraio, ha firmato a Firenze la convenzione con lAgenzia del Demanio per la concessione di un anno di una parte del San Francesco.

La prima tranche del progetto, infatti, riguarder una porzione del piano terra e del primo piano: gli elaborati nascono sulla base di una vecchia idea della Soprintendenza, che per un periodo aveva accarezzato lipotesi di fare di SantAgostino la propria sede (ma aabiamo di buon grado lasciato gli spazi a una scuola, spiega lingegner Francesco Cecati). A livello del suolo, dove per tanti anni ha funzionato il pub InChiostro, sar ricavata una sala per la musica dinsieme, oltre che una centrale termica e i servizi igienici. In altri due locali lungo il chiostro, che per motivi tecnici non possono essere utilizzati come aule, ospiteranno uno spazio per riunioni e per prove. Lingresso degli studenti avverr dalla porta a fianco della chiesa di SantAgostino, al cui interno si trova una scala che porta al piano superiore e dove sar ricavato un ascensore al servizio dei disabili. Le aule saranno ricavate al primo piano: il progetto prevede, per il momento, lo spostamento di quattro sezioni del biennio.

Il primo lotto di lavori ha un costo di circa 720.000 euro, garantiti dalla Fondazione Cassa di Risparmio: Vogliamo approvare il progetto definitivo a fine mese - ha detto il presidente Baccelli - per poi dare il via alla gara e partire con i lavori ad aprile-maggio. SantAgostino al centro di trattative fra il Demanio (che ne proprietario) e Palazzo Ducale, che ha chiesto di entrarne in possesso sulla scorta di un piano di valorizzazione che allo studio. Anche se questa possibilit slittasse o saltasse, comunque, il progetto scolastico andr avanti: la convenzione firmata prevede la possibilit del rinnovo per 19 anni. In questa maniera, una volta trovati i fondi (circa 800.000 euro) si potr anche dare il via al secondo lotto dei lavori, per il recupero integrale e lo spostamento non solo del liceo musicale (che ora, in via della Corticella, ha una sede del tutto inadeguata), ma anche di uffici e di spazi per i lavori artistici dei ragazzi del Passaglia. Nel frattempo, saranno spostati in alcune sale di palazzo Ducale i materiali dellarchivio della prefettura che si trova a SantAgostino, mentre ancora non c una soluzione per quello - anchesso ospitato nellex convento - della biblioteca governativa.

Il punto di approdo quello che Baccelli chiama il fratello minore del San Francesco. Che potrebbe avere anche la sua chiesa, visto che sono in corso contatti con le suore che si occupano della chiesa di SantAgostino per poterla utilizzare, in determinate occasioni, per eventi e concerti.

Il punto principale - continua il presidente della Provincia, spalleggiato dallassessore alledilizia scolastica Mauro Regoli - la determinazione nel far s che gli istituti superiori a vocazione umanistica restino allinterno delle Mura. La volont quella di dare un significato preciso ad ogni recupero funzionale di immobili esistenti, soprattutto quelli storici, con grande attenzione verso il "contenuto" e verso il "contenitore".

Un anno fa - racconta il sottosegretario Toccafondi - mi resi conto delle condizioni impossibili del liceo musicale. Ora, dopo un anno di lavoro duro, abbiamo raggiunto un risultato importante, mettendo insieme Provincia, Soprintendenza e Fondazione. Si tratta di un evento positivo, che sar portato come esempio anche a Roma.

Soddisfatto anche Marcucci: Risolvere il problema, che era molto serio, del liceo musicale un segnale importante: bisogna utilizzare i beni demaniali per investire su educazione e formazione.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news