LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Acate. Un castello, zero progetti
Valentina Maci
LA SICILIA Marted 17 Febbraio 2015


L'ex sindaco Masaracchio: Rancori e vendette personali portano allo sfascio l'antico maniero

Acate. "Qual il destino del castello? ". Cos torna sull'argomento l'ex sindaco Gaetano Masaracchio a seguito della notizia del ritiro dei mobili dall'antico maniero da parte del principe di Biscari e delle varie feste che nelle sue sale sono state organizzate negli ultimi mesi. "Non ci sorprende il fatto che oggi febbraio 2015 - afferma Masaracchio - il castello dei Principi di Biscari naviga alla merc di sporadiche iniziative culturali o che tuttora non sia quell' eccellenza tanta strombazzata nelle propagande elettorali comunali, ma ci stupisce la mancanza assoluta di una seria progettualit sul destino del maniero dell'antica Biscari, per le volont espresse da un po' di anni a oggi. Dal giorno in cui l'opera di restauro e di ristrutturazione del Castello dei Principi di Biscari stata completata con la sua consegna alla comunit locale, sono stati consumati fiumi d'inchiostro per comunicati, articoli e proclami circa l'utilizzo del maniero secondo programmi elettorali, annunci e convegni patrocinati da partiti, assessori e soprattutto dall'ente Comune. Tuttavia oggi assistiamo ad un utilizzo improprio del castello: discoteca; cenoni; pranzi; e quant'altro fa a pugni con musei relativi alla storia locale e con manifestazioni culturali. Da anni si parla di un museo permanente nelle sale del Castello che dovrebbero accogliere, reperti archeologici del territorio, le opere di Giovanni Cilio, attrezzi e utensili della civilt contadina e artigiana di Acate, nonch lavori di ricamo dell'antica scuola viennese di Biscari, ma ancora oggi si naviga nel buio e nella pi totale confusione, senza alcuna spiegazione".
"Non si dica - continua Masaracchio - che due musei, del cinema e dei televisori, sono presenti nelle stanze del maniero, perch il Castello dei Principi di Biscari per la sua gloriosa storia merita ben altro e pi rispetto, a partire dall'esposizione dei mobili settecenteschi, oggi ritirati per la negligenza di un Comune che si proietta verso un tramonto inglorioso. Sappiamo che nel 2008 stata inviata al Comune di Acate una dettagliata relazione dell'arch. Donatella D'Angelo, torinese, circa le potenzialit di sviluppo turistico ed economico che offre il Castello. Purtroppo come consuetudine ad Acate tutto si perde tra silenzi e stupori inappropriati, tra negligenze e volont distruttive, tra rancori e vendette, avviandoci ad assistere passivi al degrado morale e materiale di un monumento che rischia ancora una volta di perdersi tra i colombi, i topi e le muffe rovinose".
"Il progetto suggerito dalla dottoressa D'Angelo -dichiara ancora Masaracchio - comporterebbe un movimento enorme di risorse economiche ed umane, lavoro e sviluppo delle attivit commerciali collaterali. Se poi s'interviene nell'urbanistica del paese e in particolare nel centro storico con un progetto globale a costo zero per il Comune, i flussi turistici sarebbero, incalcolabili, affidando a privati specializzati nel settore la gestione del castello. Questo stato suggerito dal noto professionista torinese, ma oggi si preferisce accettare l'inesistenza della tanto proclamata "eccellenza" dando spazio a occasionali cenoni, discoteche e festicciole al lume di candela San Valentiniane".


17/02/2015



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news