LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA - Sulle tracce del tempio dei Dioscuri nell'osteria alle porte degli Scavi
ANTONIO FERRARA
20 febbraio 2015 LA REPUBBLICA



L'archeologo Mario Torelli illustra in conferenza all'auditorium i risultati dei nuovi studi svolti a Murecine, dove passa l'autostrada Napoli-Salerno



LA "statio maritima" di Pompei, un posto dove si riposavano marinai e ufficiali in navigazione lungo le coste del Mediterraneo. Per Mario Torelli, uno dei pi grandi archeologi italiani, a Murecine, l dove passa l'autostrada Napoli-Salerno, c'era un vero e proprio insediamento legato al porto sul fiume Sarno. Bisogna scavare tra l'autostrada e le mura di Pompei propone Torelli al termine della conferenza all'Auditorium degli scavi per trovare il santuario dei Dioscuri, lo stesso che secondo me raffigurato in un affresco di arte popolare rinvenuto nell'edificio B di Murecine, un'osteria dove i marinai si riposavano una volta attraccati nel porto fluviale sul Sarno .

La nuova ipotesi interpretativa di uno dei pi straordinari complessi architettonici rinvenuti in area vesuviana fuori dal sito pompeiano giunge quando mancano un paio di mesi dall'esposizione al pubblico dei celebri affreschi che furono staccati nel 2000 dall'edificio riesplorato mentre si costruiva la terza corsia dell'autostrada A3 nel tratto compreso tra gli svincoli per Castellammare di Stabia e Angri, sotto la direzione di Antonio De Simone, Salvatore Ciro Nappo e Marisa Mastroroberto. Quel sito era gi stato esplorato quando fu costruito il prolungamento dell'autostrada da Pompei a Salerno, tra l'aprile e il dicembre del 1959 da Olga Elia.

Quelle pitture che meravigliarono il mondo per i loro colori brillanti e per la qualit dei volti di Apollo e delle Muse troveranno casa: in primavera saranno finalmente visibili al pubblico all'interno della Palestra grande di Pompei, dove sono in corso lavori di restauro e allestimento finanziati con fondi ordinari della soprintendenza speciale per i beni archeologici.

Partendo dall'interpretazione di quegli affreschi, Mario Torelli, professore emerito di archeologia e storia dell'arte greca e romana all'universit di Perugia, uno dei due soli archeologi ad aver vinto il premio internazionale Balzan, ha proposto di interpretare gli edifici di Murecine come luoghi di culto e "statio maritima", composta da tre parti: il triclinio, dove i marinai si rifocillavano in ambienti affrescati con figure apollinee e si sentivano parte di una "elevazione" culturale; il "balneum", dove prendevano i bagni termali secondo l'uso romano, e una fonte per rifornirsi di acqua. Il tutto sotto l'egida dei Dioscuri, divinit protettrici della navigazione antica. Una navigazione ha ricordato Torelli che aveva bisogno di edifici di servizio a terra per rifocillare la ciurma e per fare acqua, dove non servivano stanze da letto perch si dormiva a bordo. Il modello lo si pu ritrovare sulla costa laziale, a Castrum Inui, un sito archeologico ubicato sul litorale tra Ardea e Tor San Lorenzo, alla foce del fiume Incastro, una delle scoperte archeologiche pi importanti degli ultimi 50 anni. Secondo l'archeologo la situazione di Pompei e quella di Ardea erano identiche: localit costiera, porto fluviale, saline. Ad Ardea sono stati rinvenuti i resti di due templi, uno dedicato al dio Sole, dove poi sar attestato il culto dei Dioscuri. A Pompei, nel triclinio B di Murecine, sono raffigurati sia Castore che Polluce. Io credo che l'affresco popolare ritrovato a Pompei, sulla parete di quella che era l'osteria di Murecine, rappresenti una scena di culto davanti alle mura di Pompei, con la porta della citt e il santuario dei Dioscuri sulla destra. Un tempio che ora dobbiamo solo cercare.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news