LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Musei, oltre 1200 i candidati per le direzioni
Francesco Erbani
20 febbraio 2015 LA REPUBBLICA

SONO 1222 le domande per andare a dirigere i venti musei e siti monumentali che godranno di ampia autonomia e saranno sganciati dalle soprintendenze. Di queste domande 80 vengono dall'estero. Riservatissimi i nomi. Sono tante? Sono poche? Per il ministro Dario Franceschini un risultato "enorme". Anche se forse ci si attendeva qualcosa in pi da altri paesi. Ieri stata anche nominata la commissione di esperti che le valuter: la presiede Paolo Baratta, attualmente al vertice della Biennale, e ne fanno parte Lorenzo Casini, stretto collaboratore di Franceschini, Claudia Ferrazzi, Luca Giuliani e Nicholas Penny, gi direttore della National Gallery. Nei prossimi giorni verranno anche designati i dirigenti di seconda fascia, soprintendenti, direttori di biblioteche, archivi e poli museali regionali. Sono 135, distribuiti in tutte le regioni. Franceschini fa il punto sull'andamento della riforma in occasione di un altro passaggio del suo progetto di riscrittura del sistema dei beni culturali: l'accordo con la Consip che bandir le gare per i servizi aggiuntivi fra i quali bookshop, biglietteria, ristoranti dei 430 musei statali. La Consip la societ del ministero dell'Economia che supporta le amministrazioni pubbliche per l'acquisto di beni e servizi. Il sistema attualmente affetto da gravi distorsioni, ha detto Franceschini, pi volte denunciate dalla Corte dei Conti. Sessantanove sono i contratti in proroga. N Franceschini n Domenico Casalino, ad di Consip, si sbilanciano sulle cifre. Ma in passato si parlato di un potente balzo in avanti quanto a incassi: dai 380 milioni attuali a 2 miliardi. Previsioni concrete o pure aspirazioni? Alla Consip lavorano dal 2009 su questi temi, dice Casalino. Sia lui che il ministro sono convinti che musei pi accoglienti avranno un forte incremento di visitatori. Per Franceschini fondamentale introdurre nel settore trasparenza e risparmi e anche ribaltare il rapporto che vede i concessionari dei bookshop incassare il 70 per cento dell'ammontare complessivo rispetto allo Stato che si limita al 30 (fatti salvi i costi). Stando alle elaborazioni del ministero, dei 46 milioni incassati da tutti i servizi aggiuntivi lo scorso anno, solo poco pi di 6 sono entrati nelle casse dello Stato. Il resto, meno del 90 per cento, andato ai privati. La trattativa fra ministero e Consip proseguita per mesi. Il punto pi delicato era l'appalto per i servizi spiccatamente culturali (laboratori didattici e mostre, per esempio). Per i quali la Consip proceder solo in base a un progetto dei direttori dei singoli musei.





news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news