LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - Piano del paesaggio, spariscono i vincoli scontro tra il Pd e l'assessore Marson
MASSIMO VANNI
21 febbraio 2015, La Repubblica



PIANO paesaggistico, i consiglieri Pd cancellano i vincoli messi a tutela del territorio dall'assessore Anna Marson. Il segretario dem Dario Parrini si schiera con i primi. E si accende lo scontro tra il Pd renziano che teorizza le mani libere' a favore delle imprese e la linea Marson. Tocca al governatore Enrico Rossi trovare ora l'uscita.

LO scontro tra tutela e, quanto meno, regole attenuate. Uno scontro non solo ideologico per: il rischio che, nel caso siano cancellati i vincoli, il ministero dei beni culturali rinunci alla co-pianificazione. Il rischio cio che lo stesso Piano paesaggistico non venga riconosciuto. E forse anche per questo il governatore Rossi non sposa le parole del Pd e di
Parrini.

Secondo Ardelio Pellegrinotti, il lucchese dem che ha riscritto paragrafi interi del Piano stilato dall'assessore all'urbanistica Marson, la tutela non pu essere un freno allo sviluppo. Soprattutto in piena crisi: Nel testo di Marson si dice che lungo le autostrade non si possono costruire nuovi capannoni per una fascia di 150 metri perch ostruiscono il cono visivo. Ma vi pare? E le spiagge poi: vietate tutte le attivit temporanee e nella fascia dei 300 metri vietato ampliare anche un solo albergo. questo il momento di bloccare le imprese?, chiede Pellegrinotti. Per non dire poi delle cave sulle Apuane, il nocciolo duro dello scontro.

Giusto regolare l'attivit estrattiva ma il marmo rappresenta un valore storico ed economico per la Toscana, non si pu pensare di chiuderle, la tesi di Pellegrinotti e dei consiglieri Pd.

Sopra i 1.200 d'ora in poi no a nuove attivit estrattive ma permanenza ed ampliamento delle attivit esistenti secondo certe regole. Per Marson invece anche gli ampliamenti vanno considerati nuove attivit.

L'assessore infuriata: se venisse approvato un nuovo Piano potrebbe restare al suo posto? Il segretario Parrini non ha dubbi: Basta banalizzazioni e no alla propaganda, sul Piano paesaggistico il Pd toscano sta seriamente lavorando, dice. Spiegando subito dopo: Vogliamo la tutela ambientale pi di tutti. Essendo forza di governo responsabile, intendiamo conciliare rigore nella salvaguardia paesaggistica e attenzione ai posti di lavoro e alle esigenze legittime delle imprese.

Quanto basta per spingere Sel all'attacco: Il Pd renziano getta la maschera, vuole nuove cave, la cementificazione dei litorali e le piscine in spiaggia, dice il capogruppo Mauro Romanelli offrendo solidariet a Marson. Cos gli ambientalisti: Sconcerto, cos si declassano le direttive del piano in semplici indirizzi, nullificandone il senso e l'utilit. Altrettanto gravi le nuove disposizioni sulle cave , dicono Legambiente, Wwf Italia e anche Italia Nostra.

Il governatore Rossi su Facebook, per il momento, non segue la linea di Parrini: Il piano del paesaggio custodisce il nostro futuro, il modo di concepirlo, la nostra visione del lavoro e della natura, spiega. Fino ad arrivare a citare Marx: La filosofia con cui io mi accingo a votarlo riassunta in uno dei pensieri del giovane Marx, che spiega molto bene il nesso inscindibile e profondo tra natura, salute, lavoro e bellezza. E se l'uomo stesso artefice del lavoro e della bellezza, sembra dire Rossi, non si pu stare per intero da una parte o dall'altra. ( m. v.)



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news