LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Arte, i mecenati scelgono Milano
ALESSIA GALLIONE
23 febbraio 2015 LA REPUBBLICA






È IL ritorno dei mecenati. Dei collezionisti privati che decidono di regalare i loro tesori alla città perché vengano esposti e diventino patrimonio collettivo. Al Museo del Novecento, in particolare, che ha ricevuto negli ultimi mesi tre donazioni di opere d'arte moderna e contemporanea che, messe tutte insieme, rappresentano un patrimonio di oltre 600 "pezzi" con un valore attorno ai 2 milioni di euro: le più importanti collezioni arrivate dagli anni Settanta. Quadri, sculture, disegni, fotografie, installazioni, video di artisti italiani e internazionali da Maurizio Cattelan a Francesco Vezzoli, da Mimmo Paladino a Jannis Kounellis, da Sol LeWitt a Rodolfo Aricò da Anselm Kiefer a Richard Serra e Mario Schifano. Entreranno subito a far parte delle mostre organizzate per Expo e, dall'inizio del 2016, delle collezioni permanenti del Novecento. Perché è così che il museo si "allargherà". E gli spazi verranno ridisegnati: le sale al piano terreno ospiteranno la nuova incursione che arriverà a bussare alle porte del contemporaneo e allungherà il percorso che oggi finisce con le Avanguardie; le esposizioni temporanee, invece, conquisteranno una porzione di Palazzo Reale. «La nuova centralità di Milano come capitale dell'arte contemporanea — dice l'assessore alla Cultura Filippo Del Corno — sta trovando una conferma anche in queste donazioni: acquisizioni molto importanti con un valore simbolico: testimoniano la rinnovata fiducia dei collezionisti privati nel Comune e nei suoi curatori ».

È l'età dell'oro dei collezionisti che ha segnato il secolo scorso e che, dicono dal Comune, sembra essere tornata. «Abbiamo atteso per molti anni l'apertura del Novecento — racconta Marina Pugliese, direttore del polo civico dell'arte moderna e contemporanea — e in passato abbiamo alcune collezioni. Adesso, però, c'è stata un'inversione di tendenza e siamo uno dei musei che riceve più donazioni. Le ultime sono le più importanti che il Comune ha dai tempi della Boschi Di Stefano». Erano gli anni Settanta, appunto. Adesso, ecco tre nuovi tesori. C'è l'artista Vanessa Beecroft che ha regalato alla città il video "VB65", frutto di una performance al Pac nel 2009. E c'è Acacia, l'Associazione amici dell'arte contemporanea, che ha selezionato 21 opere di artisti italiani (il valore è di circa 700miperduto la euro): da Cattelan a Vezzoli, da Mario Airò a Roberto Cuoghi e Marzia Migliora. «Durante Expo — continua Pugliese — saranno inserite, una per sala, accanto a capolavori assoluti del ‘900 che arriveranno dai maggiori musei italiani, da Trento a Palermo». Una mostra monografica, invece, sarà allestita al piano terra e negli spazi degli archivi e sarà dedicata alla più cospicua delle tre donazioni: quella di un collezionista, Mario Bertolini, che ha condiviso la passione per l'arte con la sorella Bianca e a Milano ha destinato la ricerca di una vita: oltre 600 opere, almeno un milione di euro il valore. «Ha iniziato ad acquistarle negli anni Sessanta nelle gallerie storiche di Milano, ma poi ha girato tutto il mondo, da Parigi a New York — spiega Danka Giacon, curatrice del Novecento — arrivando fino agli anni Novanta». Molti disegni (di Lucio Fontana, Enrico Baj, Renato Guttuso), tante fotografie (di Dennis Oppenheim o Urs Luthi), quadri di grandi dimensioni. Dopo Expo, le opere entreranno a far parte integrante della visita. «Le donazioni faranno espandere il museo, saranno la testimonianza di come l'arte vada avanti », dice ancora Pugliese. Con il percorso che proseguirà al piano terra e la ricerca di nuovi spazi per le temporanee a Palazzo Reale. «Un'innovazione importante », la definisce del Corno. Grazie al ritorno dei mecenati.




news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news