LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano, Palazzo Marino vuole piazza Affari con piante e cespugli per tenere lontano le auto
di ALESSIA GALLIONE
23 febbraio 2015 LA REPUBBLICA


Due file di 32 alberi che correranno ai lati della Borsa: non metteranno le radici nel terreno, ma saranno accolte da recipienti che, sul modello di piazzetta Liberty, potranno essere utilizzati come panchine

Il progetto pronto: due file di 32 alberi che correranno al lati della Borsa. Non metteranno le radici nel terreno, ma saranno accolte da grandi recipienti che, sul modello di piazzetta Liberty, ospiteranno anche piccoli cespugli e potranno essere utilizzati come panchine. Perch cos che, dopo piazza del Duomo, il Comune di Milano vorrebbe colorare di verde anche piazza Affari. Uno spazio che si gi trasformato con larrivo della scultura di Maurizio Cattelan, ma che adesso per Palazzo Marino deve riuscire anche a cacciare in modo definitivo le auto. Magari, facendo calare un po di natura in quellaustero spazio di pietra e marmo. Un disegno leggero, assicura lassessore (con delega al Verde) Chiara Bisconti. Che per dovr passare lesame della sovrintendenza.

Lidea nata lo scorso anno settembre, quando piazza Affari si trasformata per qualche giorno in un giardino metropolitano: 2mila metri quadrati di verde e una ventina di alberi tra gli otto e i dieci metri a chiudere come due quinte naturali la facciata della Borsa. Uninstallazione temporanea voluta dalla Banca Centropadana, che per festeggiare lapertura della nuova filiale aveva scelto di realizzare quel parco della Borsa. Quando lho visto sono rimasta stregata, racconta Bisconti. stata lei a chiedere agli uffici dellamministrazione di studiare una soluzione permanente. Adesso il piano arrivato: alberi alternati da panchine. Verde e la possibilit di sedersi. Il costo: circa 180mila euro. Ma ci sarebbe gi uno sponsor disposto a contribuire.

la stessa banca da cui era nato il progetto che si sarebbe detta interessata a finanziare parte dellopera. Adesso vogliamo andare avanti continua lassessore e cercare di trasformare in realt questa visione. Naturalmente coinvolgendo la sovrintendenza. Perch lultimo via libera deve arrivare dagli esperti che hanno il compito di valutare limpatto degli interventi sulle piazze e sui monumenti. Lo stesso percorso che alla fine ha fatto crescere gli alberi allombra di piazza Duomo non stato facile
e per arrivare a dire s la sovrintendenza ha chiesto di modificare il disegno iniziale. Di una cosa Bisconti certa: Nonostante ci sia il divieto dice piazza Affari oggi viene utilizzata come un parcheggio a cielo aperto. Ha molte potenzialit, invece. La suggestione del verde sarebbe emozionante e ci aiuterebbe anche ad allontanare le auto. Adesso, il confronto con la sovrintendenza ci porter alla soluzione finale.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news