LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TREVISO - Il museo "mostrificio" che spacca Treviso
Francesco Erbani
24 febbraio 2015 LA REPUBBLICA




SI pu trasformare un museo in una sede espositiva per grandi mostre? Facendo convivere le due cose, ma privilegiando le grandi mostre? Sono i dubbi che scuotono Treviso: in gioco la sorte del museo civico di Santa Caterina, ospitato in un convento d'origine trecentesca e sede di una pregiata collezione che comincia con i reperti archeologici, comprende Bellini, Lotto, Tiziano, Bassano, Tiepolo e giunge a Martini. Il Comune di Treviso vuole utilizzarne una parte per allestirvi mostre. Non semplici mostre, grandi mostre. La prima l'ha messa in cantiere Marco Goldin per il prossimo autunno. E le mostre di Goldin suscitano aspre polemiche e grandi numeri (come quella in corso a Vicenza, Tutankhamon Caravaggio Van Gogh ): stando al progetto del Comune, la futura sistemazione del museo di Santa Caterina deve prepararsi ad accogliere 150 mila visitatori al mese. Pi o meno quanto gli Uffizi. Uno choc.

Il comitato Santa Caterina Bene Comune accusa l'amministrazione di voler svuotare di senso il percorso museale. E di ritenere pi importante attrarre pubblico che dare valore a un patrimonio assai radicato nella comunit. Tre grandi sale, una al piano terra, due al primo piano verranno ristrutturate soffitti ribassati, climatizzazione, nuovi impianti d'illuminazione e ospiteranno le rassegne. Una sala conferenze sar trasformata in guardaroba e un'aula didattica diventer bookshop. Nel progetto era previsto persino che un chiostro fosse tamponato da vetrate, ma la Soprintendenza ai beni architettonici non ha autorizzato l'intervento.

Era nei programmi che dal Santa Caterina fossero trasferite al ristrutturato museo del Bailo le opere dell'800 e del 900, racconta Daniela Zanussi, consigliera comunale del Pd ed esponente del comitato. Cos il resto della pinacoteca avrebbe respirato e si sarebbero potute esporre le tele in deposito. Con la futura sistemazione, invece, il percorso museale marginalizzato a vantaggio di mostre temporanee accolte in grandi sale ben illuminate e con aria condizionata. Tiziano e Lotto resteranno confinati nelle stanze pi piccole .

Un museo di serie B e mostre di serie A. Il Comune respinge le critiche. In una lettera alle tante persone che hanno sottoscritto un appello, il sindaco Giovanni Manildo, anche lui Pd, sostiene di voler adeguare buona parte del complesso espositivo agli standard internazionali richiesti per la conservazione, la sicurezza e la vigilanza delle opere che conferiranno nuova funzionalit e versatilit al complesso museale. Non vero, aggiunge, che si pensi solo alla mostra di Goldin. vero invece che il progetto sta suscitando l'interesse di molte categorie economiche cittadine. Fra queste sarebbero stati raccolti 180 mila euro ai quali se ne aggiungerebbero altri 175 mila, sempre di provenienza privata. Il costo dell'intervento di 1 milione 250 mila euro, per raggiungere i quali il Comune ha partecipato a un bando regionale che, se vinto, frutterebbe 700 mila euro.

Le proteste dei cittadini sono rimbalzate in un'assemblea alla quale hanno partecipato anche il sindaco e Goldin. Noi non vogliamo che una struttura pubblica serva a un privato per realizzare i suoi legittimi profitti, si sentito ripetere. Il confronto aspro. Goldin si dice pronto a rinunciare alla mostra se non si crea un clima sereno. Della vicenda si sono occupati la Tribuna di Treviso e, sul Giornale dell'Arte, Veronica Rodenigo. Manildo ha annunciato che il progetto pu essere rivisto: invece di tre potrebbero essere due le sale per le esposizioni, insieme ad altre pi piccole. Ma intanto un progetto c' ed quello approvato in Consiglio comunale.

Ora si attendono i pareri delle Soprintendenze archeologica e storico-artistica. Al Comune sono certi che daranno l'assenso. E il cantiere muove gi i primi passi. Ma, insiste il comitato, si pu smontare cos un museo per farne qualcosa d'altro?





news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news