LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sicilia in ginocchio per le piogge battenti
LA SICILIA Marted 24 Febbraio 2015


Frane, allagamenti, strade chiuse, milioni di danni in agricoltura: chiesto lo stato di calamit. Oggi ancora allerta



Giorgio Petta
Palermo. Sicilia in ginocchio per il maltempo e danni ingenti mentre la Protezione civile annuncia per oggi una nuova allerta meteo. Frane, allagamenti, 28 abitazioni evacuate a Bisacquino, strade e linee ferroviarie interrotte, fiumi esondati, torrenti ostruiti dai detriti, ritardi e cancellazioni nei collegamenti aerei di Palermo con Pantelleria e Lampedusa.
Il bilancio drammatico dopo due giorni di pioggia. Da domenica notte chiusa al traffico la statale 188/C, al km 12, nel Comune di Corleone, a causa di una frana e al km 16, nel Comune di Campofiorito. Al km 18,900, nel Corleonese, stato istituito il senso unico alternato, cos come sulla statale 188, ai km 106,700 e 108,700, nel Comune di Giuliana. La statale 188 chiusa al km 118,800, nel Comune di Chiusa Sclafani; e dal km 126,700 al km 127, nel Comune di Palazzo Adriano. Frana sulla statale 290, al km 13, nel Comune di Alimena. Si transita a senso unico alternato, come sulla statale 640, dal km 8 al km 16, Agrigento-Caltanissetta, e sulla 120 al km 153, nel Comune di Cesar. Linea ferroviaria bloccata tra Cominiti e Campofranco, mentre a Messina una vettura del tram uscita dai binari. Ancora chiuso il porto di Tremestieri perch insabbiato. E ancora: a causa della pioggia due grossi massi si sono staccati dal costone roccioso che sovrasta la provinciale Taormina-Castelmola.
I danni alle colture, alle strutture agricole e alla viabilit rurale - secondo Coldiretti Sicilia, che chiede la dichiarazione dello stato di calamit naturale - ammontano a milioni. In particolare nell'Agrigentino, dove hanno tracimato in molti punti l'Akragas ad Agrigento, il Salso a Licata, il Platani tra Ribera e Cattolica Eraclea. Esondato, invece, il fiume Sosio-Verdura con ingentissimi danni alle colture e alle strutture aziendali dell'intera valle. Il fiume Naro ha spazzato via le colture pregiate della zona, mentre i fiumi Carboj e Basso Belice, tra Sciacca, Menfi e Castelvetrano, hanno danneggiato vigneti e agrumeti. Sommersi dall'acqua seminativi e ortive.
Nel Palermitano si contano danni gravissimi soprattutto nella zona di Chiusa Sclafani, Giuliana, Bisacquino e Contessa Entellina. Allagati agrumeti, oliveti, ortaggi, frutteti e seminativi.


24/02/2015



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news