LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MOLFETTA-Madonna dei Martiri: arriva la convenzione del Pirp
www.laltramolfetta.it, 26/02/2015

Gli interventi si aggiungono alle manutenzioni e al rifacimento delle caditoie. Il Sindaco: Ci occupiamo con i fatti, ogni giorno, di un quartiere dimenticato per anni

Una giunta tematica sulla Madonna dei Martiri si svolta marted pomeriggio nella sede di via Martiri dei Via Fani per approvare due importanti provvedimenti: la bozza di convenzione necessaria a riavviare il PIRP e l'approvazione del progetto relativo ai lavori di manutenzione straordinaria sulle palazzine comunali. Dopo le grandi difficolt incontrate per raggiungere l'accordo con i privati proprietari delle aree necessarie alla realizzazione delle nuove palazzine del PIRP, la giunta ha approvato la bozza della convenzione urbanistica che consentir all'ARCA (ex Iacp) di procedere con i lavori da 2,4 milioni di euro per il rifacimento delle palazzine, oggetto in questi mesi gi di interventi di rifacimento esterno e messa in sicurezza. Intanto, dopo un primo intervento di quest'estate, pronto ad andare a gara anche il progetto esecutivo dei lavori di manutenzione straordinaria delle due palazzine comunali, dellimporto di 450.000 euro.
Per anni la discussione sulla Madonna dei Martiri stata ostaggio del Pirp, dei ricorsi e delle promesse. Tutti si sono dimenticati che nel rione ci sono due palazzine comunali che cadevano a pezzi, che viale dei Crociati si allagava e che a fronte di tre nuove palazzine interessate dai lavori, ve nerano altre 16 in cui continuavano le infiltrazioni e a staccarsi i cornicioni. In un anno e mezzo dallinsediamento dellamministrazione siamo sempre stati vicini al quartiere e oggi facciamo ancora due passi in avanti per assicurare ai residenti sicurezza e qualit urbana. Cos il sindaco di Molfetta Paola Natalicchio.
In 18 mesi abbiamo marcato sempre la nostra presenza in un quartiere per anni dimenticato. Le manutenzioni verde e strade sono costanti. E, se andate anche in questi giorni sul posto, potete vedere il cantiere per il ripristino delle caditoie dellacqua piovana su tutto viale dei Crociati, realizzate per mitigare gli allagamenti. Le palazzine ex Iacp oggi Arca sono state oggetto tutte di lavori di messa in sicurezza. Per questo devo ringraziare il presidente Arca Sabino Lupelli, che a ottobre abbiamo incontrato con una delegazione del Comitato di Quartiere, e che ha accolto limportanza di un intervento immediato e ha mostrato la presenza dell'ente. Alcuni lavori sono tuttora in corso e verifichiamo costantemente con la Polizia Localeche vadano avanti e che siano eseguiti al meglio.
Ci sono poi gli interventi di manutenzione delle palazzine comunali che a luglio dello scorso anno sono state oggetto di interventi di messa in sicurezza finalizzati alla tutela della pubblica e privata incolumit.
Il progetto approvato spiega Paola Natalicchio prevede non solo il rifacimento delle facciate ma anche labbattimento delle barriere architettoniche attraverso linstallazione degli ascensori, che miglioreranno la vita delle famiglie, alcune delle quali con disabili e anziani.
C infine la delibera sul Pirp con lapprovazione dello schema di Convenzione che sar sottoposto al consorzio dei proprietari privati per permettere lo spostamento dellarea dei nuovi alloggi Arca che andranno a occupare larea attualmente libera allinizio di viale dei Crociati, il recupero e il risanamento a cura dei proprietari degli opifici industriali esistenti e nuove edificazioni di volumi residenziali.
Era latteso passo in avanti conclude il sindaco che ci mette in condizione di essere pronti alla realizzazione dellintervento. In questi mesi siamo stati in ascolto del Comitato di quartiere, abbiamo messo in sicurezza il muretto della Piazza antistante la Basilica, potenziato il sistema di raccolta dei rifiuti con la Asm, animato di eventi per grandi e bambini l'Ospedaletto dei Crociati, oggi sede del Mumart oltre che monumento turistico strategico nel cammino delle vie Francigene di Puglia. Lontani dalle polemiche, continueremo ad accompagnare la voglia di riscatto del rione con interventi puntuali, legati soprattutto alla messa in sicurezza stradale e alla sostituzione degli arredi urbani. Senza dimenticare che viale dei Crociati oggetto del concorso internazionale a cui stiamo partecipando per la riqualificazione del nostro waterfront, il cui bando sar pubblicato a giorni dall'associazione Europan.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news