LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il restauro si fa col laser, lultima frontiera nel campo della conservazione
Alessandro Nunziati
www.improntaunika.it, 26/02/2015

Lultima frontiera nel campo della conservazione limpiego di impulsi laser per la rimozione di depositi e materiali applicati in precedenti restauri dalla superficie di unopera darte. La tecnica, solitamente, sfrutta il repentino innalzamento di temperatura indotto dal laser in prossimit della superficie irraggiata, con un conseguente effetto fotomeccanico che produce la frantumazione e rimozione degli strati indesiderati, spiega Salvatore Siano dellIstituto di fisica applicata Nello Carrara (Ifac) del Cnr di Sesto Fiorentini (Firenze).

I vantaggi del laser rispetto ad approcci tradizionali di tipo chimico o meccanico consistono in una maggiore selettivit, che permette lasportazione precisa degli strati materici indesiderati, e nella controllabilit delle operazioni. A ci si aggiunge lassenza di effetti a lungo termine e la possibilit di iterazione senza rischi. Alla base di questo metodo di restauro vi sono vari processi, cosiddetti ablativi, che dipendono dal tipo di laser impiegato, dai parametri dirraggiamento e dalla stratigrafia materica irraggiata, prosegue il ricercatore. Lablazione largamente utilizzata nel restauro di opere lapidee, bronzi dorati e dipinti murali, ma occorre ricordare che manufatti della stessa tipologia presentano solitamente problematiche conservative differenziate, che non permettono generalizzazioni.

Come per ogni altra tecnica di restauro, quindi, sono doverose una rigorosa fase di ottimizzazione preliminare e una corretta verifica di efficacia. Lirraggiamento laser pu per essere utilizzato anche in diverse attivit Ad esempio per produrre, attraverso durate di impulso opportune, unalterazione fototermica o indebolimento di adesione, preliminari, alla finitura meccanica, che consiste nel terminare il restauro con bisturi, spazzole e altri arnesi, precisa Siano. Numerose le opere darte tornate, il caso di dirlo, a nuova luce, grazie a tali trattamenti: manufatti lapidei, bronzi e dipinti murali, tra i quali, la Porta del Paradiso (restituita alla fruizione nel settembre 2012) e la Porta Nord di Lorenzo Ghiberti (attualmente in restauro presso lOpificio delle Pietre Dure), il David del Verrocchio, lAmore Attis e il David di Donatello, per i bronzi; oppure i cicli pittorici del Santa Maria della Scala a Siena e i cubicoli delle catacombe romane di Santa Tecla e Domitilla, per i dipinti murali.

La ricerca scientifica italiana in prima linea per lo sviluppo di metodologie avanzate che permettano di ottimizzare la conservazione e di restituire, allo stesso tempo, la completa leggibilit di unopera, nel rispetto dei pi rigorosi canoni del restauro moderno. Negli ultimi anni i ministeri dellIstruzione, universit e ricerca e dei Beni e delle attivit culturali e del turismo, con taluni enti locali, organismi di ricerca e imprese, si sono adoperati in uno sforzo notevole in questa direzione. In particolare, gli organismi di ricerca nazionali sono risultati leader incontrastati della progettualit europea per il settore nei Programmi Quadro FP6 ed FP7, e ci sono motivi per ritenere che potremmo ottenere questo primato anche con il nuovo programma Horizon2020, aggiunge Siano.

Per il futuro auspicabile una pi sistematica interazione tra ricerca, istituzioni di tutela e industria, con lobiettivo di promuovere una crescente competitivit tecnologica e la messa in opera di buone pratiche di fruizione e valorizzazione, sulle quali bisogna lavorare ancora molto, sia sul fronte scientifico che gestionale, conclude il ricercatore.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news