LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - PIANO PAESAGGISTICO. Paesaggio, appello degli ambientalisti: non toccate quel piano
27 febbraio 2015 LA REPUBBLICA




FERMI tutti, dicono gli ambientalisti toscani. Il Piano del paesaggio non si tocca. Dieci associazioni scatenate contro le correzioni fatte al documento originale dal presidente della Regione Rossi, preoccupato di conciliare il rigore dell'assessore Marson con le richieste di flessibilit volute dalla maggioranza del Pd. Ieri la commissione Ambiente del consiglio regionale ha discusso e votato gli emendamenti presentati sulla base delle osservazioni gi pervenute, ai 38 articoli che compongono la disciplina del Piano e alcuni sono stati sospesi per approfondimenti in parte tecnici e in parte politici. Il 4 marzo la commissione si riunir di nuovo insieme ad Anna Marson, poi il 10 l'aula dar l'ultimo verdetto. I migliori alleati dell'assessore sono le dieci associazioni che chiedono di rispettare il testo che era stato approvato dalla giunta toscana. Molte Regioni guardano a questo piano pilota come a un modello, dice Marco Parini, presidente nazionale di Italia Nostra, affiancato da Cai, Fai, Legambiente, Lipu, Mountain Wilderness, Pronatura, Rete dei comitati per la difesa del territorio, Slow Food Toscana, Wwf.

Marson non si deve dimettere e chi la mandasse via dovrebbe assumersene la responsabilit. Mariarita Signorini di Italia Nostra ricorda quanto sia importante che il Piano del paesaggio sia stato concordato con il ministero dei Beni culturali: C' un lungo lavoro fatto su quelle carte che ora la politica non pu mandare a gambe all'aria solo per accontentare qualche lobby che vuol mettere le mani sul territorio. Per le associazioni gli emendamenti al Piano rappresentano un attacco gravissimo a danno di uno strumento di pianificazione urbanistica che non ha precedenti negli ultimi 20 anni. Se il piano dovesse passare snaturato rispetto alla sua origine, chiederemo al ministero di non approvarlo , avvertono gli ambientalisti, decisi ad appellarsi direttamente a Renzi. Voglio immaginare che il presidente del consiglio non voglia immaginare che la sua regione, la sua toscana abbia un piano che non ne garantisca la conservazione. Quindi, chiedo che nella sua veste di segretario del Pd intervenga a livello politico sul territorio, dice ancora Parini. La questione delle cave sulle Apuane resta centrale. A quanti ci accusano di mettere a rischio tanti posti di lavoro , dice Antonio Dalle Mura, presidente Italia Nostra Toscana, si deve spiegare bene che i moderni metodi di lavoro, con l'uso di lame diamantate e macchinari ad alta tecnologia, permettono di velocizzare i processi di lavoro aumentando le quantit estratte ed escludendo di fatto molta manodopera. A questo si aggiunga che la maggior parte del marmo non viene lavorato in loco, ma trasportato all'estero con un danno economico sia per la comunit locale che per il fisco. (s. p.)



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news