LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Dallarte alle strade, 190 milioni per Expo
Maurizio Giannattasio
Corriere della Sera 22/3/2015

Solo nel 2014 il Comune di Milano ha liquidato 190 milioni di euro, tra conto capitale e spesa corrente, sul capitolo Expo. Pi del doppio rispetto al 2013 quando le risorse impiegate si erano fermate a 86 milioni. A fare la parte del leone, le due nuove linee del metr.

Nel 2014 il Comune ha raddoppiato gli investimenti sulle opere collegate alla manifestazione Un quarto delle risorse versato alla societ organizzatrice. In crescita la spesa per i nuovi metr


Solo nel 2014 il Comune ha liquidato 190 milioni di euro, tra conto capitale e spesa corrente, sul capitolo Expo. Pi del doppio rispetto al 2013 quando il cash impiegato si era fermato a 86 milioni. Ma evidente che pi ci si fa sotto al semestre dellEsposizione e pi arrivano alla stretta finale i pagamenti per progetti e opere deliberate anche negli anni precedenti. A fare la parte del leone sono chiaramente le spese in conto capitale per le infrastrutture che si protraggono per lungo tempo. Nel 2014 hanno pesato sulle casse del Comune per la bellezza di 132 milioni di euro. Seguono i pagamenti dei contributi diretti alla societ Expo, circa 54 milioni. E infine, le spese di parte corrente per 4 milioni di euro che riguardano varie voci che vanno dalle mostre, alla segnaletica stradale, alla partecipazione a fiere e convegni, alla nuova centrale operativa del traffico. In altre parole, le city operations legate ai sei mesi di Expo.
C di tutto nella lunga lista pubblicata nella sezione Amministrazione trasparente del sito del Comune. Anche qualche voce che sembrerebbe non proprio strettamente legata a Expo, come lo sviluppo e implementazione del sistema integrato di infomobilit della centrale operativa del traffico che costa alle casse del Comune 572 mila euro. Fatto sta che tutte queste voci sono caricate sul capitolo Expo. A partire dalle due nuove linee del metr, la 4 e la 5. Solo per la linea blu, Palazzo Marino nel 2014 ha messo sul piatto circa 51 milioni per la creazione del capitale sociale della societ Spv, a cui se ne aggiungono oltre 36 per i lavori sulla prima tratta. Ci sono i pagamenti per la lilla. Nel 2014 sono stati liquidati circa 12 milioni e mezzo di euro per la prima tratta e circa 13 per la seconda da Garibaldi a San Siro. Aggiungiamoci i 3 milioni e 200 mila euro per la Monza-Bettola e quasi 16 milioni per il lotto 1a della Zara-Expo e il conto presto fatto: 132 milioni prelevati dal conto capitale.
Arriviamo al capitolo delle City operations, tutte in spesa corrente. La mostra di Luca Beltrami al Castello costata circa 200 mila euro. Quella di Piero Manzoni a Palazzo Reale circa 150 mila. Quella dedicata a Bernardino Luini e i suoi figli, 152 mila euro. C poi un grande capitolo che riguarda il turismo e le operazioni di marketing legate al brand Milano a partire dalla partecipazione a varie manifestazioni fieristiche sparse per il mondo. A Guangzhou in Cina per 11.318 euro, a San Paolo in Brasile per 7.200 euro, a Dubai per 16.695 euro, a Tokyo in Giappone per 22.814 euro, a Mosca in Russia per 5.022 euro, alla Bit milanese, per 71.195 euro. Ci sono poi i 142 mila euro per laffidamento della fornitura e dellinstallazione di nuovi totem di segnaletica monumentale turistica. I 116 mila euro per larredo e la riqualificazione di InfoMilano allUrban Center. O il grande capitolo della convenzione tra la Triennale e il Comune per il progetto Brand Milano. Il tutto per la modica cifra di 813.760 euro.



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news