LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bolzano. Il Fai merita 10 e lode
Roberto Magurano
Corriere dell'Alto Adige 22/3/2015

Un plauso al Fai (Fondo ambiente italiano) che ha organizzato unedizione della sua Giornata di primavera dal significato particolare. Stavolta non viene offerta solo la possibilit di scoprire un tesoro artistico solitamente inaccessibile: fino alle 18 di oggi sar invece possibile apprezzare un monumento anche troppo visibile e ingombrante, a molti politicamente indigesto, per anni al centro di polemiche feroci. Il Fai apre alla cittadinanza il monumento alla Vittoria e, come ha spiegato la presidente Simona Kettmeir, lo fa coinvolgendo i giovani, i quali si sono trasformati in ciceroni. Il Fai lancia un bel segnale che si inserisce nel percorso di contestualizzazione del Monumento portato a termine dalla giunta guidata dal sindaco Spagnolli. Sul fronte della memoria va reso atto allamministrazione uscente di aver lavorato bene e in profondit. In tal senso merita una menzione anche la collocazione delle pietre dinciampo davanti a quelle che furono le abitazioni delle vittime dellOlocausto. Capire la storia uno degli antidoti migliori contro il diffondersi di virus pericolosi: lignoranza, innanzi tutto, ma anche la superficialit e la banalizzazione. Non dimentichiamo poi un altro virus non meno pericoloso: il benaltrismo. Quanto successo mercoled in consiglio comunale costituisce un esempio lampante. LAula era chiamata a votare la cittadinanza onoraria a Gianantonio Manci. Il suo un nome familiare ai bolzanini, forse lo un po meno la sua storia: Manci fu il capo della resistenza armata in Trentino dopo l8 settembre 1943. Il 27 giugno 1944 venne catturato dalla Gestapo con altri partigiani; fu quindi portato a Bolzano e sottoposto a interrogatori durante i quali venne lungamente torturato. Un supplizio che termin con un salto dalla finestra. Un gesto estremo con il quale Manci salv i suoi numerosi compagni di cui i nazisti volevano i nomi. A guerra conclusa, il sacrificio di Manci fu sottolineato con la medaglia doro al valor militare. Non bisognerebbe aggiungere altro, direi. Eppure in municipio c chi ha storto il naso: il consigliere Svp Clementi si espresso contro la cittadinanza onoraria; altri due suoi colleghi, Warasin e Palla, si sono astenuti. Un altro ancora, Walcher, al momento del voto era fuori dallAula. Sono trascorsi 70 anni ed tempo di passare oltre, ha spiegato Clementi. Indubbiamente 70 anni ci separano da quella tragedia, ma non capiamo oltre cosa dovremmo passare. Certe pagine di storia, fatte di persone, impegno e dolore, non si devono lasciare ingiallire. Mai.



news

27-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 27 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news