LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Legambiente: Recuperare le vecchie mura chiaramontane
LA SICILIA Gioved 19 Marzo 2015 Agrigento




La porta di mare
Recuperiamo e valorizziamo le Porte e i resti delle Mura Chiaramontane. L'appello di Legambiente ed diretto alla SOpRINTENDENZA ai beni culturali ed ambientali. I crolli e il loro rischio - scrivono il presidente regionale Mimmo Fontana e quello del circolo Rabat Claudia Casa - sono ormai un evento cos frequente che Agrigento, spesso incline al fatalismo, rischia di accoglierli come un destino ineluttabile. Inutile fare l'elenco, si rischia di dimenticarne qualcuno. Solo nelle ultime settimane c' stato il crollo del costone calcarenitico di via 25 aprile e quello della Passeggiata archeologica. Sono i segni di una citt che non si prende pi cura di se stessa. Non chiaro se sono crolli imprevisti o, peggio, crolli previsti ai quali non si opposto alcun rimedio. Esemplari i casi del Palazzo Lo Iacono-Maraventano e del costone dietro i palazzi Crea. Adesso stato lanciato l'allarme per la Porta dei Saccaioli di via Empedocle. una porta inaccessibile, posta sotto il piano della strada, che d su un locale che, nel tempo, deve essere stato riempito con materiale di risulta. La strada soprastante interessata da un pesante smottamento e tutto quanto si sporge pericolosamente sul sottostante piano della stazione ferroviaria. Cosa si vuole fare? Una situazione molte simile quella in cui versa Porta di Mare, da decenni nascosta tra i "tolli" di via Dante e via Pietro Nenni, che sta pian piano vedendo cadere a pezzi il suo portale ad ogiva e il cantonale in pietra bianca di Comiso. Per Legambiente Un discorso a parte, invece, va fatto per Porta Panitteri che sembra ormai irreversibilmente destinata alla sua ultima funzione di "sparti-traffico". La situazione drammatica e sarebbe imperdonabile assistere al crollo di queste testimonianze delle Mura Chiaramontane, importantissima infrastruttura difensiva della citt del XIII-XIV secolo, uno dei periodi pi alti della nostra storia che non si fermata al periodo ellenistico-romano. Chiediamo alla SOpRINTENDENZA non solo di provvedere con interventi volti a scongiurare il crollo delle porte, ma di fare di pi. Agrigento, come si dice ormai spesso, ha bisogno di aumentare, qualificare e variare la propria offerta culturale per attirare il turismo che pi si conf al suo patrimonio. Non sappiamo se gi stato pensato, in ogni caso ci permettiamo di suggerire alla SOpRINTENDENZA di Agrigento di esperire le possibilit di accesso ai finanziamenti europei attraverso cui recuperare le Porte Chiaramontane e ci che resta delle mura per sottrarle al rischio di crollo e renderle anche fruibili turisticamente attraverso percorsi che le rendano accessibili. Si tratta di elaborare progetti qualificati che coniughino la conservazione con la valorizzazione attraverso la fruibilit di un patrimonio di grande valore culturale e storico.


19/03/2015



news

05-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news