LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Musei chiusi, Nardella non ci sta
Antonio Passanese
Corriere Fiorentino 25/3/2015

La protesta di Pasqua e le pressioni sul ministero. Lipotesi precettazione fa infuriare i sindacati

Sullo sciopero dei musei fiorentini a Pasqua spunta lipotesi della precettazione. A lanciare la proposta che non per niente piaciuta ai lavoratori dei servizi aggiuntivi del Polo museale fiorentino e ai sindacati che luned hanno confermato la serrata per il 4 e 5 aprile stato il sindaco Dario Nardella che, pi volte, ha sottolineato come una protesta del genere rappresenti un grave danno di immagine per la citt. Ma la Prefettura frena: non potr precettare i dipendenti di Opera spa dato quel tipo di attivit non rientra tra i servizi pubblici essenziali. Nardella stesso ha spiegato che spetterebbe al ministero dei Beni culturali prendere uniniziativa. Non voglio pensare che si possa arrivare ad avere gli Uffizi chiusi a Pasqua ha detto il primo cittadino In quel caso, non sta a me dirlo, ma penso che se ci fossero le condizioni per garantire lapertura, sarebbe utile se il ministero le prendesse in considerazione.
Anche se non cos semplice: come ha detto nei giorni scorsi lex soprintendente Cristina Acidini al Corriere Fiorentino , i musei statali non hanno lo status giuridico di servizi pubblici, dunque la precettazione non sembra una strada facilmente percorribile. Leventuale precettazione, intanto, ha scatenato le ire di Cgil e Uil: Crediamo che non sia la risposta adeguata ha affermato Massimiliano Bianchi, segretario generale della Filcams Cgil di Firenze se poi il sindaco vuole precettarci libero di farlo ma sarebbe un atto forte. In queste ore le organizzazioni sindacali stanno verificando con gli uffici legali se quanto prospettato da Nardella sia suffragato dalle leggi: Non siamo in grado di fare valutazioni tecniche. Noi le leggi le rispettiamo, e dunque se dovesse arrivare lordine da Roma, il 4 e 5 aprile si andr al lavoro. Poi la politica se ne dovr assumere tutte le responsabilit.
Il sindaco di Firenze ha raccontato di aver avuto un lungo colloquio con il ministro della Cultura Dario Franceschini, il quale ha ribadito che il ministero intenzionato a garantire, con la clausola sociale, la continuit nel rapporto di lavoro agli addetti anche in caso di cambio di concessionario. Spero che questa rassicurazione sia sufficiente ha aggiunto Nardella Rischiamo, se lo sciopero ci sar, una situazione di emergenza, con code lunghissime negli altri musei della citt ed anche il fallimento della domenica gratis nelle gallerie, iniziativa nazionale del Mibact che cade proprio per Pasqua. I sindacati, ha nuovamente lanciato lappello Nardella prendano per buona la parola del ministro. Abbiano fiducia negli impegni che Franceschini ha preso, alla presenza dei senatori Marcucci e Di Giorgi, e che mi auguro che nei prossimi giorni vengano ulteriormente rafforzati. Proprio Di Giorgi parla di sfregio da evitare e fa eco a Nardella invitando i sindacati a fidarsi dellimpegno. Mancano ancora diversi giorni al 4 aprile ha concluso Bianchi se il sindaco riuscir ad adoperarsi per i lavoratori dei servizi aggiuntivi gliene daremo atto e revocheremo lo sciopero. Ma vogliamo qualcosa di scritto e ufficiale.



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news