LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Un attico per il direttore con i soldi del restauro nell'abbazia di San Giuliano
MICHELA BOMPANI
26 marzo 2015 LA REPUBBLICA



BISOGNA fare un salto indietro nel tempo, quando il direttore regionale dei Beni culturali, dal 2007 al 2010, Pasquale Bruno Malara. E addentrarsi nel cantiere infinito del complesso dell'abbazia di San Giuliano, un luogo mozzafiato e di grandissimo pregio storico artistico, in corso Italia, che per ha un cantiere che come la tela di Penelope: non finisce mai. Un cantiere che dura, comprese le forzate interruzioni, da ventitre anni, con oltre sei milioni di euro (pubblici) spesi.

Qualcuno, gi nel 1991, in soprintendenza, si ricorda un modellino del complesso abbaziale di corso Italia, di propriet demaniale ma assegnato al Mibact, il ministero per i Beni culturali e che doveva diventare sede ulteriore delle soprintendenze liguri e del nucleo tutela del patrimonio dei carabinieri.

Nel 2011 abbiamo fatto una singolare scoperta durante un sopralluogo all'ultimo piano del complesso. In quelli che dovevano essere uffici pubblici delle soprintendenze, erano comparsi gli attacchi per gli scarichi di due cucine e anche era stata potenziata la centrale termica generale per assicurare calore, denunciano i sindacati della Fp Cgil di Genova. Cosa c'entrano due cucine nella futura sede della direzione regionale? Perch proprio a San Giuliano l'ex direttore regionale Malara voleva trasferire tutti i suoi uffici. E non solo.

Ha fatto una variante al progetto - testimoniano i sindacalisti Cgil - per poter realizzare due appartamenti, per un totale di 200 metri quadrati e anche per potenziare la caldaia, aumentando ovviamente i costi. Siamo riusciti per un soffio a sventare l'operazione. Appartamenti privati, ad uso foresteria, per il direttore regionale, al posto di uffici pubblici. Di oltre duecento metri quadrati. Malara, denunciano i sindacati, avrebbe utilizzato i fondi destinati per gli infissi del complesso di San Giuliano, per ristrutturare, soprattutto, gli appartamenti in cui avrebbe voluto trasferirsi. E l'intero manufatto rimase in parte senza finestre perch i soldi non c'erano pi, per coprire l'intero equipaggiamento degli infissi. Ed ecco perch tante volte si poi dovuti intervenire su lavori gi realizzati, anche internamente, perch l'edificio era parzialmente esposto agli agenti atmosferici. Ci avevano fatto il nido i piccioni, in alcune stanze, assicurano i sindacati. Cgil e Cisl, insieme, si misero di traverso e chiesero conto a Malara delle modifiche in atto in quello che doveva diventare il quartiere generale del ministero: Volevamo spiegazioni circa la comparsa di due appartamenti, c'era anche la cappa per la cucina e un terrazzo meraviglioso con la vista mare che era comune alle due "abitazioni". Lui ci rispose che servivano da foresteria, che nel momento in cui la direzione regionale si fosse l trasferita, lui avrebbe dovuto abitarci. I sindacati trovarono un'unica strada per sventare l'operazione: Il personale non voleva essere trasferito da Palazzo Reale a San Giuliano e ci impuntammo, raccontano. Del resto, in un incontro, lo stesso Malara fece capire che lui non aveva fretta: Prima voleva concludere gli appartamenti - dicono oggi i sindacalisti - e il personale sarebbe stato trasferito in un secondo tempo, con calma. Noi non accettammo comunque . L'abbazia di San Giuliano oggi, ancora davanti al mare. In parte coperta dalle impalcature dell'ennesimo cantiere aperto per riparare danni che il tempo ha fatto su lavori finanziati dal Mibact e finiti su un complesso che non ha mai aperto le porte al pubblico. Denaro pubblico eroso non solo dalla salsedine, riparato da altro denaro pubblico. L'ex direttore regionale Maurizio Galletti aveva cercato di dare una sterzata al cantiere infinito, per concludere il recupero. L'ultima data ufficiale per la consegna al pubblico di San Giuliano ottobre 2015. E dal prossimo anno dovrebbe insediarsi il nucleo tutela patrimonio dei Carabinieri. Se qualcuno non penser di farci qualche altro appartamento.






news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news