LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Teatro Burri, i Comitati rilanciano "Troveremo i fondi per demolirlo"
TERESA MONESTIROLI
28 marzo 2015, La Repubblica



IL CASO / IL COMUNE "L'OPERA NEL PARCO SEMPIONE SAR PRONTA PER L'EXPO"



NONOSTANTE i lavori di costruzione siano cominciati da settimane la base in cemento armato gi terminata i quattro comitati del Parco Sempione non si arrendono. E lanciano una raccolta firme e di fondi per fermare il progetto irragionevole di ricostruire il Teatro Continuo di Burri dentro il parco, sull'asse prospettico che unisce il Castello Sforzesco e l'Arco della Pace. Chiederemo un preventivo per capire quanto costerebbe la demolizione dell'opera spiega Alberto Ferruzzi, presidente della Fondazione Perilparco e consigliere di Italia Nostra e raccoglieremo i soldi da offrire al Comune per il suo abbattimento in un futuro che speriamo prossimo.

I comitati dunque tirano dritto, per nulla dissuasi dalle parole dell'assessore alla Cultura Filippo Del Corno che ancora ieri, durante l'incontro organizzato in Triennale dalla Fondazione Perilparco, ha ribadito che i lavori non si fermeranno . Quindi, entro l'inizio di Expo, Milano avr nuovamente l'opera che l'artista Burri progett per la Triennale del 1973 e che, nel 1989, l'allora sindaco Paolo Pillitteri fece demolire causa degrado, suscitando la dura protesta dell'artista. C' una delibera di giunta di fine luglio 2014 e un parere positivo della sovrintendenza ai beni paesaggistici spiega Del Corno . Restituiremo alla citt un'opera importante, con la funzione specifica di realizzare un palcoscenico aperto alla citt e pensata per stare in quel luogo. Abbiamo avuto riscontri positivi, non saranno le critiche di alcuni cittadini a farci mollare il colpo.

Fra i contrari alla ricostruzione storica del Teatro per ci sono anche noti architetti come Italo Lupi secondo il quale il teatro non di certo l'opera migliore di Burri e soprattutto manca di genius loci. Le opere nel parco devono essere temporanee, come lo sono state del resto molte protagoniste di altre Triennali. Anche Jacopo Gardella fra quelli che dicono no, proponendo una soluzione intermedia alle due posizioni inconcilianti: quella di spostarlo nel primo tratto di corso Sempione, oggi pedonale, posizione che rispetterebbe, secondo Gardella, la volont dell'artista di avere come sfondo sia l'Arco della Pace che la Torre del Filarete. Ma la platea non d'accordo, e soprattutto la proposta non rispetterebbe le condizioni imposte sia dalla Fondazione Burri che dalla sovrintendenza. I comitati, che temono anche una ricaduta dell'opera nel degrado come gi fu negli anni 80, accusano il Comune di aver tradito la tanto sbandierata democrazia partecipata di Pisapia. Al contrario dicono l'amministrazione ha approvato il provvedimento in sordina.



news

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

05-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news