LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ville Venete e Grande Guerra. Itinerari tra arte e memoria
F.Bocc.
Corriere del Veneto 1/4/2015

Visite guidate gratuite, letture, musiche, spettacoli, cene a tema e incontri per ricordare, indagare e approfondire Il ruolo delle ville venete nella Grande Guerra. Nel centenario del primo conflitto mondiale, alcuni tra i pi bei gioielli del patrimonio storico, artistico e paesaggistico regionale si svelano, mostrando un insolito profilo tra arte e memoria. Da centri amministrativi della produzione agricola a nobili residenze estive tra il XV e il XIX secolo, durante la Prima guerra mondiale molte ville venete vennero trasformate in sedi di comando di corpi darmata, ospedali militari e luoghi di ricovero.
Si trasformarono, sacrificando la propria bellezza per far spazio al dolore e alle necessit della guerra. Dall11 aprile al 23 maggio, il viaggio nel ricordo raggiunger Villa Ca Erizzo Luca a Bassano del Grappa (Vicenza), Villa della Torre a Fumane (Verona), Villa Farsetti a Santa Maria di Sala (Venezia) e Villa Patt a Sedico (Belluno). Liniziativa, a ingresso gratuito con prenotazione, organizzata da Fondazione Aida su progetto di Gianni Moriani, con il sostegno della Regione del Veneto e Pixartprinting.
Abbiamo cercato di mettere in piedi un progetto completo, per abbracciare tutto il Veneto che tanta parte ha avuto negli eventi bellici del 1915-18. Si tratta di un pacchetto complessivo collegato a quello dellincentivazione di un turismo culturale della Grande Guerra che pu e deve diventare unoccasione di valorizzazione del nostro territorio, ha spiegato il vicepresidente della Regione, Marino Zorzato.
Si inizia da Villa Ca Erizzo Luca a Bassano: sabato 11 aprile, alle 16.30, si terr una visita guidata gratuita al Museo Hemingway e della Grande Guerra. Alle 18, la cappella privata della villa accoglier una lettura di alcuni passi tratti dalle opere di Hemingway e interpretati da Pino Costalunga. Infine, in chiusura, alle 19.30, cena a tema dedicata ai cibi del periodo della prima guerra mondiale, con introduzione dello storico della gastronomia Otello Fabris (a pagamento, su prenotazione). Il cibo il filo rosso che collega questo primo appuntamento a quello in programma l8 maggio, alle 20.30, a Villa della Torre a Fumane, nel Veronese. Lincontro dal titolo Affamati, assetati e disperati: il cibo nella Grande Guerra, coordinato da Gianni Moriani, cercher di rispondere ad alcune domande: cosa e come mangiavano i soldati e la popolazione durante il conflitto? Come e quanto la Grande Guerra cambi lindustria alimentare italiana? Poco prima, alle 19, visita guidata gratuita della villa. Sabato 9 maggio ci si sposter nel Veneziano, a Villa Farsetti di Santa Maria di Sala: visita gratuita alle 15, seguita, alle 18, al teatro della villa, da una lettura di Livio Vianello, con accompagnamento musicale di Oreste Sabbadin, tratta da Giorni di guerra (Longanesi) di Giovanni Comisso, testo scritto tra il 1923 e il 1928 e in grado di riconsegnare al pubblico lesperienza e la memoria del conflitto. A chiudere la rassegna, un evento nel Bellunese: sabato 23 maggio, alle 16.30, a Sedico, visita gratuita a Villa Patt e al Museo storico del 7 reggimento alpini, alle 18 si terr invece lincontro Il Piave prima e dopo la Grande Guerra, tenuto da Antonio Rusconi dellUniversit di Venezia. A seguire, una lettura di Pino Costalunga, Al 24 maggio, con accompagnamento musicale di Canzoniere vicentino. Informazioni sul programma: www.fondazioneaida.it.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news