LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lecomostro di Ogliastro Marina. Il procuratore: stiamo indagando
Gabriele Bojano
Corriere del Mezzogiorno 3/4/2015

Grippo: La costa cilentana va protetta, bisogna evitare la speculazione

SALERNO. La Procura di Vallo della Lucania sta indagando, lattenzione per la materia edilizia sempre massima. Poche parole per un concetto ben delineato dal procuratore Giancarlo Grippo: se abusi ci sono stati nelliter procedimentale che ha portato alla realizzazione dellampliamento di un fabbricato di propriet della societ Albergo ristorante da Carmine di Verrone Mario, Armando e C sas, sulla spiaggia incontaminata di Ogliastro Marina (Castellabate) di cui si occupato ieri il Corriere del Mezzogiorno , la magistratura non rester a guardare. Il codice - spiega Grippo - prevede che quando, come in questo caso, siamo in presenza di un esposto-denuncia, bisogna valutare se ricorrono i presupposti per intervenire, verificare cio lesistenza dei reati. Ora siamo nella fase delle indagini in cui non c bisogno di trasmettere gli atti al gip.
Nel merito il procuratore sorvola, come giusto che sia. Per si lascia andare ad una considerazione: Labusivismo edilizio per il tribunale di Vallo della Lucania uno dei reati per i quali occorre la massima attenzione. La costa va protetta, bisogna evitare la speculazione e anche questa vicenda di cui lei parla avr lo stesso trattamento di attenzione che si riserva solitamente a tutte le altre. Nellesposto-denuncia presentato da Giovanni Cotugno, che abita poco lontano dal manufatto incriminato, richiesto espressamente e con urgenza al procuratore Grippo di disporre il sequestro preventivo delle opere in corso di realizzazione, al fine di evitare che la libera disponibilit del cantiere possa consentirne lultimazione. Non solo, il denunciante chiede anche di accertare la illegittimit dei titoli autorizzativi concessi e la sussistenza dei reati previsti, in particolare quanto alla modificazione delle destinazioni duso e alla grave ipotesi di lottizzazione abusiva e se del caso procedere nei confronti dei privati e dei pubblici ufficiali che hanno concorso nei reati su ipotizzati ed in particolare nei confronti dei responsabili del settore Urbanistica del Comune di Castellabate e del procedimento Suap (Sportello unico per le attivit produttive) che potrebbero aver abusato del loro ufficio per favorire tale realizzazione, omettendo di rilevare la palese contrariet dellopera alle disposizioni di legge e del Piano territoriale paesistico o rilasciando il permesso nonostante i numerosi ed evidenti difetti procedurali ed in assenza dei richiesti pareri.
Sul caso, infine, atteso anche un intervento chiarificatore del nuovo soprintendente Bap Francesca Casule appena insediatosi a Salerno.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news