LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TORINO - "L'assalto" all'Egizio gi 11 mila i visitatori nel giorno del debutto
MARINA PAGLIERI
02 aprile 2015 la Repubblica - TORINO

PI di 11mila persone hanno visitato ieri il nuovo Museo Egizio, nel primo giorno di apertura. L'ingresso era gratuito, dalle 9 alle 23, con chiusura a mezzanotte: un regalo della presidente Evelina Christillin alla citt e ai turisti, al pubblico insomma, per ringraziarlo di avere frequentato le sale con sarcofagi e papiri anche durante il cantiere, quando non tutti gli spazi erano accessibili. Con risultati pi che apprezzabili, dal momento che nel 2014 si sono raggiunte comunque cifre record, superiori addirittura a quelle del 2006, l'anno delle Olimpiadi. Chi voleva ieri poteva per donare un contributo libero alla Fondazione per la ricerca sul cancro di Candiolo.

C'erano code gi dal mattino: diminuite nell'ora di pranzo, sono continuate per tutto il pomeriggio, raggiungendo a tratti, dall'ingresso in via Accademia delle Scienze il sagrato della chiesa di San Filippo, in via Maria Vittoria. In fila c'era per solo chi non aveva prenotato, o per non averci pensato, o perch sul sito del museo non si accettavano pi da giorni le richieste per programmare la visita: non restava che aspettare on pazienza il proprio turno. Mentre i prenotati entravano direttamente. Abbiamo previsto circa 600 prenotazioni ogni ora, con ingressi suddivisi in varie fasce, per non creare affollamenti all'interno del museo - dicono dagli uffici. -L'accesso era garantito per tutti, anche per chi non si era iscritto: solo dalle 23 si sono previsti sbarramenti, a un'ora dalla chiusura del museo". Numerosi gli appassionati di egittologia, ma tanti anche i semplici curiosi, che hanno voluto vedere il nuovo museo ampliato e ristrutturato.

Quello che si presentato ieri al pubblico era , a tutti gli effetti, un "altro" museo. A partire dal percorso di visita, che dall'accesso nel cortile interno del palazzo prosegue nell' ipogeo e quindi, attraverso le scale mobili, al 2 piano: e di l ridiscende fino allo Stauario. Un percorso non facile da individuare: l'esordio dunque servito anche per capire che si dovranno aggiungere segnalazioni a quelle, un po' laconiche, gi predisposte. Tra le lodi entusiaste raccolte nella Galleria dei Sarcofagi e nella Sala dei Papiri, e l'interesse dimostrato per il filmato in 3D che racconta la scoperta della Tomba di Kha a Tebe da parte di Ernesto Schiaparelli (e per gli altri video tridimensionali, soprattutto da parte di chi li aveva gi visti in altri musei) o per la ricostruzione di quella di Iti e Neferu, dove tra colonne reiventate si intravede il paesaggio del Nilo, anche qualche lamentela: per i caratteri delle didascalie, ritenuti troppo piccoli e non facilmente leggibili, soprattutto da chi non pi giovanissimo. E perch latitano le panchine sul percorso. Tra i punti critici, anche la temperatura: al mattino si era acceso il riscaldamento, non ci si aspettava infatti una giornata dal clima estivo: si corsi ai ripari, ma rimasta qualche criticit. E' prevalsa comunque l'ammirazione: alcuni ospiti, avvistato il direttore Christian Greco, autore del percorso espositivo, gli si sono avvicinati per complimentarsi. Ammirazione anche per il raffinato recupero del palazzo barocco, l'ex Collegio dei Nobili, da parte del progettista Aimaro Isola. Intanto le prenotazioni per le scolaresche sono gi al completo per i prossimi mesi. E l'Egizio stato inserito tra gli obiettivi sensibili per la sicurezza, in vista anche dell'Ostensione della Sindone: da aprile a giugno, all'interno del museo ci sar la polizia e si effettueranno controlli all'ingresso.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news