LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Grandi navi. DIppolito: Spettacolo non bello ma valuteremo se ci siano reati. Task force edilizia, pi denunce
Alberto Zorzi
Corriere del Veneto 5/4/2015

VENEZIA. Certamente vedere le grandi navi passare nel bacino di San Marco non un bello spettacolo. Ma da questo non deriva automaticamente una rilevanza penale, le indagini sono in corso. In laguna arrivato da ormai otto mesi e dunque lui che proviene da una citt pi grande come Roma, ma che per certi versi ha anche i problemi analoghi delle citt darte (tra abusivismi e furbetti) ha gi capito un po come funziona Venezia. Non un caso che il procuratore aggiunto Adelchi DIppolito, in questi primi mesi di lavoro si sia concentrato su alcuni temi cruciali, in particolare per il centro storico: le grandi navi, appunto, ma anche i cantieri e i lavori edilizi, il traffico acqueo in generale, la tutela di un patrimonio pubblico che non ha molti eguali nel mondo.
Partiamo dalledilizia. Avete avviato una task force che sta monitorando i cantieri.
Stiamo effettuando un monitoraggio sistematico sestiere per sestiere di immobili ed esercizi commerciali sui quali sono stati eseguiti recenti lavori edilizi, anche gi conclusi. Tale attivit viene svolta sia con sopralluoghi di una squadra ad hoc della Polizia municipale, che in stretto collegamento con la procura, sia con la disamina delle pratiche edilizie negli uffici tecnici del Comune.
E in terraferma?
Su Mestre stiamo controllando invece i cantieri aperti e varie attivit commerciali e imprenditoriali.
Quali sono i primi risultati di questo lavoro?
I primi riscontri sono soddisfacenti. C stato un aumento delle denunce per violazioni in materia urbanistica e ambientale, a dimostrazione che il controllo del territorio serve.
Questa squadra dei vigili sar permanente?
Me lo auguro.
Il commissario Vittorio Zappalorto stato convocato due volte in procura per parlare dei provvedimenti di Ca Farsetti sul traffico acqueo.
Lindagine, contro ignoti, nasce da quella sullincidente mortale a Rialto del professor Vogel, che aveva fatto emergere delle criticit, in particolare in Canal Grande. Quelle criticit sono state poi approfondite con una nuova consulenza e portate a conoscenza dellamministrazione comunale affinch provvedesse a trovare soluzioni per evitare nuove situazioni di pericolo
Qualcuno ha visto in questa attivit uningerenza della procura nella gestione politica della citt di Venezia.
Assolutamente no, la procura non poteva non intervenire, anzi doveva farlo, in presenza di ipotesi di reato. Ma lha fatto in collaborazione, non in contrasto, con lamministrazione comunale, per facilitare le soluzioni. Tanto vero che lo stesso Comune ha dimostrato grande apprezzamento per tale iniziativa della procura.
Non si trattato dunque di un ultimatum?
La procura non d nessun ultimatum. Noi interveniamo doverosamente in presenza di situazioni che potrebbero contenere estremi di reato.
Venezia una citt unica, ma schiacciata dal turismo e da tutti coloro che di quel turismo si nutrono, a volte in maniera non del tutto corretta. Come proteggerla?
Proprio di recente abbiamo riunito tutte le istituzioni, non solo amministrative ma anche le Soprintendenze e i carabinieri del nucleo di tutela del patrimonio artistico, per valutare sinergicamente il contributo che, ognuno nellambito di propria competenza, pu essere dato per rendere pi efficaci le strategie di difesa da comportamenti delittuosi che possono danneggiare il patrimonio culturale e artistico.
Venditori abusivi, plateatici smisurati, perfino alcuni vandalismi: che cosa si pu fare?
Si tratta di problemi complessi che caratterizzano una citt turistica di questo tipo. Mi rassicura il fatto che per la repressione ci sia una grande attenzione da parte di tutte le forze dellordine.
Nelle ultime settimane, soprattutto in terraferma, ci sono stati episodi di violenza, anche nei confronti di donne anziane. Sono nati molti comitati che lamentano un problema sicurezza, soprattutto a Mestre. Hanno ragione?
I recenti episodi sono sicuramente molto gravi, ma le forze dellordine riescono a dare risposte adeguate alle richieste dei cittadini. Il territorio di Venezia non certamente in balia della criminalit.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news