LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli. La citt turistica. Decumani al buio e infopoint chiusi
Vincenzo Esposito
Corriere del Mezzogiorno 7/4/2015

Record di visitatori, ma soliti disservizi In 15 mila a Pompei. Code per San Gennaro

Napoli. Citt strapiena di turisti ma accoglienza zero. Almeno da parte delle istituzioni. Perch commercianti e associazioni hanno fatto quello che potevano con iniziative, spettacoli e mostre. E ancora una volta la res pubblica a fallire. Lasciamo stare il trasporto, ormai una piaga indecente e mai guarita di Napoli. Introvabili i bus mentre funicolari e metr hanno funzionato in maniera approssimativa e mai a pieno regime. Raggiungere il museo di Capodimonte dal centro stato per molti unimpresa. Ma ci che proprio non si riesce a capire perch nella serata di Pasqua i Decumani, percorsi da centinaia di turisti, siano rimasti al buio. Spenti i lampioni di piazza San Domenico Maggiore, di Santa Chiara e di via Benedetto Croce. Se non ci fossero state le luci private dei locali pubblici le strade sarebbero rimaste totalmente al buio. Forse invece di fare dichiarazioni trionfalistiche sul sold out di Napoli nei giorni di Pasqua, sarebbe stato meglio assicurarsi di garantire in citt i servizi minimi essenziali. Come lilluminazione pubblica, appunto. E anche gli infopoint turistici che ieri erano desolatamente chiusi. Per fortuna che ormai ci pensano i B&B, strapieni in questi giorni, a dare una mano ai visitatori. Insomma gran pienone a Napoli ma ancora una volta a tradire la vocazione turistica della citt stato tutto ci che pubblico. Bene, benissimo, invece i privati e le associazioni. Abbiamo vinto una scommessa, alla quale pochi forse credevano, la quarta edizione della Fiera di Pasqua ha registrato, infatti, cifre di visitatori mai raggiunte negli anni precedenti in questo periodo, ha spiegato Gabriele Casillo, presidente dellassociazione Corpo di Napoli. La Fiera di Pasqua si dimostrata vincente ed oggi, possiamo dirci pi che soddisfatti di quanto abbiamo realizzato. Il numero di visitatori ha toccato il 20% in pi rispetto allo scorso anno.
Domenica e ieri, comunque, grande affluenza anche nei musei con lunghe file agli ingressi che hanno sfidato la pioggia e il freddo. Anche perch a Pasqua lentrata stata gratuita. Bene lArcheologico e San Martino con pi di tremila visitatori a testa. Cifra sfiorata anche da San Martino. Mentre gli Scavi di Pompei ed Ercolano, nonostante il tempo inclemente, hanno ottenuto il primo posto in Italia come numero di visitatori: oltre 15 mila (12.757 per la sola Pompei). Scavi superati per un soffio dal Colosseo con 13 mila. Bene anche la Reggia di Caserta che ha staccato 3.629 biglietti.
Grande exploit anche il Museo di San Gennaro con 2723 visitatori fino alle 14.30 di ieri. Lunga fila allesterno e grande successo per la nuova esposizione de Il Tesoro di Napoli. Sono stati soprattutto i famosi gioielli, tornati da poco dalle tourne di Roma, Parigi e Belo Horizonte, ad attrarre. Tutti in mostra, ora, nelle sale del museo che per festeggiare manterr il biglietto dimezzato (5 euro invece di 10) per tutto il 2015.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news