LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ferretti contro Expo: "Il mio progetto non sar realizzato, dovete togliere il mio nome"
07 aprile 2015 LA REPUBBLICA



Lo scenografo, tre volte premio Oscar, denuncia che il suo allestimento per la viabilit del sito non sar pronto per l'apertura. In una lettera a Sala il suo avvocato annuncia un ricorso alle vie legali


Le altre statue che Ferretti ha realizzato in precedenza per Expo e che sono state esposte davanti al Castello
Del Cardo e del Decumano, le due dorsali principali lungo le quali si allineano i padiglioni dell'Expo, "non stata posta neanche la prima pietra". E' "sconcertato e arrabbiato" Dante Ferretti: a meno di un mese dall'apertura del Primo Maggio, lo scenografo tre volte premio Oscar denuncia che il suo progetto, consegnato oltre un anno fa, " ancora fermo" e diffida da una realizzazione parziale, dicendosi pronto in tal caso a chiedere i danni. Uno scontro che rinfocola le polemiche di questi giorni sui ritardi e sugli extra-costi dell'esposizione.

"Sono quattro anni che lavoro a questo progetto", sbotta Ferretti, che si trova a Taiwan, sul set di Silence, dove lavora per la nona volta a dare corpo al genio immaginifico di Martin Scorsese. "Ci ho messo la faccia e il nome. E' stato approvato da tempo, ma la gara di appalto stata perfezionata soltanto da poco: non sar mai pronto per l'apertura. Mi sento dire che forse sar realizzato per il 2 giugno, festa della Repubblica. Ma non ci penso proprio a una realizzazione parziale e li diffido dall'usare il mio nome".

Ferretti si chiama fuori anche dall'evento di apertura: "Certamente all'inaugurazione non parteciper. Ho un nome da difendere. E anche ammesso che accelerino nella realizzazione, la qualit fondamentale".
Di qui la decisione di tutelarsi a livello legale. "A pochi giorni dall'inaugurazione della manifestazione - si legge nella lettera inviata dal legale dello scenografo, Giorgio Assumma, al commissario Expo Giuseppe Sala - da escludere che la completa realizzazione traspositiva del progetto stesso possa avvenire".

L'eventuale realizzazione parziale determinerebbe "una grave lesione della integrit dell'opera dell'ingegno", sottolinea Assumma, "tutelata dalla legge sul diritto d'autore". N si possono chiamare in causa, secondo il legale, "i motivi di necessit oggettiva, che secondo tale legge giustificano le alterazioni della stesura originaria dell'opera". Di qui la determinazione ad adire le vie legali per salvaguardare l'integrit dell'opera, "con ogni pi ampia riserva - conclude il testo della lettera - di azioni inibitorie e risarcitorie".

Lo scontro, tra Ferretti ed Expo, ricorda molto la polemica tra l'archistar David Chipperfield contro il Comune di Milano rifiutando di associare il suo nome al progetto del Museo delle Culture. Chipperfield contestava i lavori eseguiti male e la scadente realizzazione del pavimento.

Nato a Macerata 72 anni fa, dal 1969 Ferretti ha lavorato come scenografo in oltre 50 film, decine di produzioni liriche e pi di una dozzina di progetti per televisione, musei, moda, festival e pubblicazioni. Nel suo ricchissimo palmares - in gran parte condiviso con la moglie Francesca Lo Schiavo - spiccano tre Oscar per la scenografia (The Aviator nel 2005, Sweeney Todd nel 2008 e Hugo Cabret nel 2012) pi sei nomination.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news