LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Attrazione Napoli musei, chiese e arte la grande invasione
CRISTINA ZAGARIA
07 aprile 2015 LA REPUBBLICA



SENSO unico alternato ai Decumani. Folla di gente anche in via Partenope, Rotonda Diaz e a Mergellina. Assalto ai musei. Nonostante le nubi minacciose il cielo di Napoli resiste, non piove, e in citt la festa del turismo, quello stanziale e quello mordi e fuggi del Luned dell'Angelo.

Gli alberghi, a conti fatti, registrano l'82 per cento delle stanze piene, con un due per cento in pi rispetto all'anno scorso. E secondo l'osservatorio extralberghiero Abbac su 200 Bed and Breakfast, l'85 per cento ha registrato il tutto esaurito. Ultimo dato: gli arrivi per le festivit pasquali all'aeroporto di Capodichino risultano pi numerosi del 5 per cento rispetto alla Pasqua 2014. Questi numeri si sono tradotti in un fiume di gente in citt.

Per tutto il week-end i pi premiati sono stati i musei, le chiese e i luoghi dell'arte. Record di ingressi al Maschio Angioino: 3000 visitatori. File per tutto il giorno alla Cappella San Severo. Alle 18 abbiamo staccato circa 2000 biglietti dice Marina, una delle proprietarie del museo privato, mentre redarguisce i turisti a spegnere il cellulare e a non fare fotografie. Visitatissimo il museo Archeologico, con 6100 biglietti staccati la domenica di Pasqua (giornata dei musei gratuiti) e 2500 ieri. C' tanta gente in citt e tanta gente al museo. E non solo in questo week-end. Il trend di una crescita stabile e costante spiega Maria Morisco, all'ufficio informazioni dell'Archeologico Ogni giorno stacchiamo 1000/1500 biglietti. E se i musei funzionano da termometro del turismo in citt, il visitatore tipo dell'archeologico italiano (Ci sono tanti veneti e lombardi, che mancavano da anni) oltre che straniero (Inglesi, francesi, giapponesi, spagnoli e new entry tanti israeliani grazie al nuovo volo diretto Napoli-Tel Aviv che sembra funzionare ndr).

Chiesa piena per il Concerto per campane organizzato dall'assessorato alla Cultura e al turismo del Comune, che ha avuto luogo nella Basilica di San Giovanni Maggiore domenica e ieri davanti a Santa Chiara con il gran finale delle campane della Basilica. Molto apprezzati anche i gruppi folcloristici che hanno animato le principali piazze e gli ingressi dei monumenti.

Ieri mattina ai Decumani la polizia municipale, per contenere la folla, ha istituito il senso unico alternato, cosa che accade solo nei giorni di Natale nelle strade dei presepi. All'ingresso della citt, code di auto in entrata per tutta la mattina. Parcheggi tutti pieni. Funziona bene il dispositivo traffico, messo a punto dal capitano Gaetano Frattini dell'unit operativa di Chiaia della Polizia municipale, sul lungomare, con 81 uomini divisi in tre turni e la galleria di via Acton presidiata. Nessun incidente o auto lungo i cordoli. Identificati 30 parcheggiatori abusivi. E anche a via Toledo e via Chiaia, dove si registrano per la prima volta alcuni negozi aperti, stata per tutta la giornata palcoscenico di una caccia a guardie e ladri tra agenti della polizia municipale e i venditori abusivi che hanno cercato di intercettare l'enorme flusso di turisti con le loro bancarelle volanti di borse contraffatte, di cover per gli smartphone, di orologi, ma anche contemporaneamente di occhiali da sole e ombrelli. Numerosi i sequestri.

E se lo zoom si allarga da Napoli a tutta la Campania, sfonda l'archeologia, con 12 mila ingressi rilevati nel pomeriggio negli Scavi di Pompei a dispetto di vento, freddo e nuvole. E poi 2049 nella vicina e pi riservata Ercolano, dove sabato andata anche la cancelliera tedesca Angela Merkel, 201 agli Scavi di Oplonti, alla scoperta della superba villa di Poppea, 40 nel Museo di Boscoreale. A Capri invece il maltempo ha avuto la meglio, con il mare leggermente mosso che ha scoraggiato i gitanti della Pasquetta. Ma gli alberghi avevano comunque fatto il pieno, con il 70 per cento delle stanze occupate.

Anche se il Molo Beverello e i traghetti per le isole anche quest'anno sono stati invasi dai turisti di Pasquetta, con navi cariche di passeggeri e disagi. Molto gettonata Procida. Lieve calo di presenze invece per la Costiera Amalfitana e il Cilento, secondo i dati dell'Abbac.

La Reggia di Caserta, 3157 visitatori, si contende lo scettro di palazzo reale pi visitato d'Italia, con Torino (3528 visitatori).



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news