LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bologna. S al Festival degli street artist
Luciana Cavina
Corriere di Bologna 11/4/2015

Lepore: Trasmettiamo lidea di una Bologna che rinasce come vetrina dellarte del futuro

Si mi piacerebbe, ben venga uniniziativa del genere. Lassessore Lepore favorevole allidea di Sassoli de Bianchi di un festival internazionale di street artist.
Anche cos dice si promuove limmagine di Bologna nel mondo, come una citt vissuta, che riempie gli spazi, che si fa vetrina dellarte del futuro. Lepore puntualizza che gi lamministrazione sta facendo molto per ripulire i muri da tag e vandalismi. La mobilitazione data dal festival darebbe unimpronta creativa a un valore sociale
E le risorse? competenza dellassessorato alla Cultura.

Anche cos la citt promuove se stessa: con i suoi colori che raccontano avventure, quartieri che vivono, muoiono e poi risorgono. Anche cos si possono salvare i portici e le strade dal degrado, rilanciare la bellezza con larte che pi si avvicina alla contemporaneit, quella delle bombolette spray. Che anzich imbrattare, impreziosiscono con forme e suggestioni. Allassessore al Marketing urbano, Matteo Lepore, lidea di Lorenzo Sassoli de Bianchi piace parecchio. Gli piace lidea di un Wipe out festival in cui street artist da tutto il mondo cancellino gli scarabocchi dai muri e li ridipingano.
Assessore, il bilancio del Comune pu sostenere uniniziativa del genere?
Sassoli de Bianchi il presidente dellIstituzione Musei. Sarebbe quindi compito dellassessorato alla Cultura occuparsene ed eventualmente trovare le risorse. Se una realt culturale riesce a sostenere un progetto per la citt ben venga. Se Ronchi daccordo....
Lei lo appoggerebbe?
Mi farebbe molto piacere. Noi in un anno abbiamo ripulito 15 mila metri quadri di centro storico insieme a Hera e associazioni di volontariato. Gli stessi condmini possono usufruire di abbonamenti per tenere puliti i muri. Lo spirito lo stesso.
E il festival come si collocherebbe?
Lo leggo come una collaborazione a un impegno che lamministrazione sta gi portando avanti. Sarebbe un modo originale di rilanciare la cittadinanza attiva, quella che noi includiamo sotto la sigla Collaborare Bologna. Gli autori si mobilitano per rispettare la bellezza e la cosa pubblica. Ha un valore sociale.
Sassoli de Bianchi parla anche di strumento per costruire unidentit. daccordo?
Bologna ha un rapporto storico con il graffitismo. A partire da Francesca Alinovi che per prima ha identificato il fenomeno, studiandolo nelle strade di New York e trasferendolo anche a Bologna. Diverse iniziative hanno discusso del confine tra street art e vandalismo, riportando le diatribe a un livello costruttivo. Abbiamo in piedi progetti come Frontier perle palazzine Acer o il festival Cheap con i manifesti sui muri.
Roma ha puntato sui writer per ridare smalto a zone degradate. Organizza visite guidate. Un modello?
Lo facciamo anche noi. In alcuni itinerari di trekking urbano sono incluse le visite ai graffiti di Frontier, di Blu, Cuoghi e Corsello, Ericailcane.
Crede che Bologna sia pronta ad affrontare un invasione di graffitisti?
Se tutto concordato, certo. Per individuare aree e modalit penso al modello dei laboratori partecipati. Lo stesso che stato utilizzato per decidere le sporti del graffito di Blu allex Mercato 24.
Poniamo che il festival abbia luogo. La sua caratteristica internazionale proietterebbe unimmagine di citt nel mondo. Quale?
Quella di citt vissuta. Di aree dismesse, perch hanno attraversato una storia. E che trovano la forza di rinascere. Di spazi vuoti che si riempiono. Di zone grigie che si colorano. Pi come Berlino, per capirci, che una Bolzano con le sue fioriere immacolate. Sarebbe una vetrina dellarte del futuro.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news