LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mary, la salvatrice della Braidense
Arturo Colombo
Corriere della Sera - Milano 13/4/2015

Una biografia ricostruisce la figura della direttrice della biblioteca negli anni 40

Chi frequenta la biblioteca di Brera ma non sa o almeno non ha mai sentito nominare chi stata la famosa direttrice di questa benemerita istituzione milanese, far bene a leggere lottimo ritratto che ha avuto il merito di farne Luigi Zanzi nel volume appena uscito e intitolato Storia di Mary Buonanno Schellembrid: la biblioteca Braidense negli anni di guerra dal salvataggio alla ricostruzione (Hoepli).
Nata a Cremona nel 1887 (lo stesso anno in cui Verdi mette in scena Otello) e scomparsa a Varese nel 1983 (quando Fellini dirige E la nave va), il suo principale merito stato senza dubbio il salvataggio di Brera dallincendio che si era scatenato la mattina dell8 agosto 1943 in seguito al drammatico, disastroso bombardamento della notte fra il 7 e l8 agosto. Mary Buonanno era stata chiamata a dirigere la Braidense dal marzo del 42 (dopo oltre un decennio trascorso la testa della Biblioteca Medica di Roma) e ci sarebbe rimasta ininterrottamente fino alla fine del 1954.
Proprio il 7 agosto del 43, arrivata nei pressi di Brera, si era accorta che gran parte del palazzo era in preda alle fiamme. Da qui la scelta eroico-mitica (come la definisce Zanzi) di tentare un salvataggio, che lavrebbe impegnata per mesi, fino al 46, nel trasferimento del materiale librario pi prezioso a Pontida, nellAbbazia benedettina di San Giacomo. Sembra incredibile, o addirittura impossibile: ma il trasloco di circa 170 mila volumi richiese ben duemilacinquecento casse, che solo la straordinaria capacit organizzativa di una direttrice come la Buonanno seppe realizzare. Non basta: la stessa Buonanno fin dal maggio del 45 inizi la ristrutturazione della biblioteca, installando ben 4.536 metri di nuove scaffalature, sufficienti a sistemare qualcosa come 145mila volumi, e nel novembre del 1951 seppe organizzare anche una mostra dedicata al Manzoni, che venne inaugurata da Luigi Einaudi, allora presidente della repubblica. E forse qualcuno ricorda ancora un vivacissimo articolo di Dino Buzzati, apparso sulla terza pagina del Corriere il 25 febbraio del 55, dedicato alla Buonanno, definita la mite e intrepida signora dai capelli bianchi mai stanca nel raccontare di libri e libri.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news