LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ardeatina, ecco il tracciato della strada romana
SARA GRATTOGGI
08 aprile 2015 LA REPUBBLICA



LA SCOPERTA / RITORNA ALLA LUCE UN TRATTO DELLA VIA. "STOP AL CANTIERE, INSERIAMOLA NEL PARCO DELL'APPIA"



UN NUOVO tratto dell'Ardeatina antica riemerge nei pressi di via della Cecchignola. Dove gli archeologi pochi giorni fa, nel corso di un controllo in corso d'opera per la realizzazione di una fognatura che servir i nuovi edifici in costruzione, hanno riportato alla luce una decina di metri di basolato romano perfettamente conservato. Il tratto scoperto spiega Roberto Cereghino, funzionario responsabile di zona per la Soprintendenza speciale per il Colosseo e l'Area archeologica di Roma risale al periodo augusteo e post- augusteo, quando fu fatta una riorganizzazione del piano stradale che da Roma arrivava fino ai Castelli. Ed una ulteriore conferma, rispetto agli altri tratti rinvenuti negli anni scorsi, di come il percorso originario dell'Ardeatina antica divergesse da quello della Cecchignola moderna, addentrandosi nelle campagne, attraversando l'area di Castel di Leva e per raggiungere Casal Giudeo, in parallelo con l'attuale via Ardeatina.

L'ottimo stato di conservazione prosegue Cereghino suggerisce che la strada, non sia stata molto utilizzata: era probabilmente a servizio dei latifondi che si crearono dopo il I secolo a.C.. Le indagini ora si estenderanno ai margini del tracciato, in cerca di possibili monumenti funerari o deposizioni. E sar probabilmente necessaria una variante al progetto, che modifichi il percorso della fognatura. Ma possibile che, in futuro, il tratto di basolato (vincolato ope legis al momento della scoperta) venga comunque interrato. Un'ipotesi contro cui si battono i residenti, entusiasti della scoperta, che ora chiedono una modifica al piano di zona e l'istituzione di un parco archeologico o l'inserimento dell'area in quello dell'Appia Antica. Se, in realt, spiega Cereghino, sopra il tratto di Ardeatina antica scoperto non prevista la costruzione di edifici, ma al massimo di una strada, l'associazione AttivaMente Cecchignola chiede comunque l'immediata sospensione dei lavori.

Le istituzioni spiegano non possono lasciare che i costruttori devastino un territorio dal cos elevato valore archeologico e paesaggistico. Un appello che trova d'accordo il IX municipio: Presenteremo al Comune un atto per chiedere la modifica del piano di zona spiega il minisindaco Andrea Santoro Vorremmo che il ritrovamento non venisse interrato, ma valorizzato. E che l'area fosse inserita nel Parco archeologico dell'Appia Antica.




news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news