LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

I palazzi dell'Acquedotto pugliese "Un patrimonio consegnato all'oblio"
ANTONIO DI GIACOMO
10 aprile 2015 LA REPUBBLICA



Cent'anni fa il primo zampillio d'acqua pubblica in piazza Umberto a Bari ma sono tanti gli edifici storici in stato di abbandono come la cascata di Leuca



ESE a Bari l'acqua pubblica sgorgher per la prima volta il 24 aprile 1915, dalla fontana monumentale di piazza Umberto, a celebrare questo centenario provvede, innanzitutto, la mostra Le grazie e le virt dell'acqua che, fino al 15 giugno nel palazzo dell'Aqp, propone un'antologica delle opere di Duilio Cambellotti.

Eppure, rivendica Antonio Monte, ricercatore del Cnr di Lecce e coordinatore regionale dell'Aipai (l'Associazione italiana per il patrimonio archeologico industriale), proprio l'occasione di questo centenario potrebbe rappresentare la chance per riaccendere i riflettori sulla sorte di una serie di "tesori" disseminati sul territorio e purtroppo, ormai, da tempo consegnati all'oblio. di patrimonio diffuso sia di strutture architettoniche che di macchinari idraulici che si parla, in massima parte in possesso dello stesso Acquedotto pugliese.

A eccezione, ricorda Monte, dell'ex serbatoio pensile di Altamura: un palazzo che resiste nel cuore del centro murgiano e che, oltre a essere estremamente interessante per la cifra neoromanica della sua architettura, oggi completamente sgombro di macchinari. stato acquisito dal Comune di Altamura nel 2011, dopo che nel 2009 era stato dini. chiarato di interesse storico artistico: l'obiettivo era farne un contenitore museale ma, da allora, nulla accaduto e le sue porte sono rimaste chiuse. Ma, a parte il caso di Altamura, non si contano, e soprattutto fra il Tarantino e il Salento, i casi di architetture industriali in abbandono.

Sono chiuse dagli anni '80, per esempio, le centrali idroelettriche di Mottola e Grottaglie. Analoga sorte per gli impianti di sollevamento di Galugnano, Galatone, Corigliano d'Otranto. Luoghi che testimoniano il processo produttivo per l'approvvigionamento idrico e che, altrove, sarebbero gi diventati dei musei, visto che al loro interno conservano ancora macchinari inusati da decen- A Ligonchio, in provincia di Reggio Emilia, per citare solo un caso, una vecchia centrale idroelettrica dei primi anni del '900 diventata un museo. Non solo centrali e impianti, tuttavia, nel patrimonio dell'Aqp.

Un bene straordinario e sottoutilizzato - evidenzia Monte - resta la cascata monumentale di Santa Maria di Leuca: un'opera che segna la fine della costruzione del grande impianto idrico dell'Acquedotto. Fu inaugurata il 9 settembre 1939 da Mussolini in persona che, per l'occasione, volle donare una colonna romana, installata lungo la discesa a mare. Fatto sta che la cascata funziona oggi solo saltuariamente, una o due volte l'anno per qualche evento particolare: in corso un progetto di illuminazione dell'Enel che sar pronto a maggio, l'auspicio che possa segnare una nuova vita per la cascata di Leuca.

Una storia positiva, invece, per la centrale idroelettrica Battaglia a Villa Castelli che, racconta Monte, risalente al 1922 stata recuperata e rimessa a regime, grazie all'impiego di nuove tecnologie e, in un'ora, produce energia sufficiente ad alimentare un paese di tremila e 500 abitanti. Non certo un museo, d'accordo, ma le vecchie turbine sono ancora l e almeno non un opificio in abbandono: siamo in presenza di un caso virtuoso, ma purtroppo raro, di recupero e riuso funzionale di un'architettura industriale.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news