LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Così rinasce il Mausoleo di Augusto
Maria Rosaria Spadaccino
Corriere della Sera - Roma 17/4/2015

Ci vorranno 600 giorni per far rivivere piazza Augusto Imperatore, restituendo il Mausoleo d’Augusto alla città. I lavori dovrebbero partire il prossimo 16 ottobre. Il progetto prevede la nascita di una cavea alla quota archeologica.

È scomparso da oltre 80 anni, potrebbe riapparire tra 600 giorni. Il Mausoleo d’Augusto, da decenni caduto in un oblio urbanistico, «molti cittadini e turisti non ne conoscono quasi l’esistenza», commenta la presidente del Municipio Sabrina Alfonsi, sta per tornare cuore del centro storico.
Ieri è stato presentato il bando per il progetto della rigenerazione di piazza Augusto Imperatore. «La riqualificazione della piazza è un evento importante - spiega l’assessore Giovanni Caudo, assessore alla trasformazione urbana - abbiamo pubblicato il bando di gara il 10 aprile, ma è un progetto nato 9 anni fa. La piazza è di circa 6.700 metri quadrati e ha una porzione alla quota archeologica di circa 1600 metri quadrati, in cui verranno utilizzati gli stessi pavimenti del I secolo dopo Cristo». Secondo l’assessore in questo modo «si garantisce una continuità tra la città moderna e la città storica».
I lavori di rifacimento dovrebbero iniziare il 16 ottobre, e tutto l’intervento dovrebbe essere concluso in 600 giorni per la parte che riguarda la sistemazione della piazza. Poi ci sarà un secondo intervento, ovvero un giardino che circonderà il monumento funebre dell’imperatore e la sistemazione delle strade circostanti, «che resteranno le stesse solo leggermente ristrette perché la zona sarà a traffico limitato. Contiamo di realizzare la seconda fase in parallelo, forse ci vorrà qualche mese in più».
Tra gli obiettivi c’è quello di restituire alla città la fruibilità del monumento dedicato ad Augusto. Ci saranno due rampe per accedervi, e una caffetteria a un’estremità, «Per il restauro da 4 milioni di euro sta per partire la gara - spiega l’assessore alla Cultura, Giovanna Marinelli - i lavori andranno in parallelo con la realizzazione della piazza». L’investimento previsto per Mausoleo e piazza è di 12 milioni di euro, ai 4 già stanziati dal Campidoglio, si dovrebbero aggiungere i restanti 8 provenienti da fondi privati. L’annuncio del bando per il restauro provoca un aspro botta e risposta tra sindaco Ignazio Marino e il suo predecessore Gianni Alemanno. «Questo è un giorno molto bello, purtroppo durante la consiliatura precedente questo progetto è stato definanziato». A lui replica l’ex-sindaco: «Marino a due anni dal suo insediamento, non sa di che parla. Non abbiamo potuto realizzare il progetto perché i limiti del patto di stabilità ce lo hanno impedito». Nella diatriba interviene l’assessore Caudo,« i problemi legati al patto di stabilità li abbiamo noi come li ha avuti lui ma la sua è stata una scelta: non completare il progetto e definanziare l’opera».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news