LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - I ponteggi montati nella notte ora Rialto un grande cantiere
di Manuela Pivato
15 aprile 2015 LA NUIVA VENEZIA

La nuova vita del ponte di Rialto iniziata in una sinfonia di trapani durata tutta la notte al termine della quale - ieri mattina - la rampa laterale del lato sud-ovest si presentata alla citt ingabbiata dai tubi Innocenti. Iniziata luned con la posa in opera del cantiere davanti alla sede del Magistrato alle Acque, la fase di allestimento dei ponteggi proseguita no stop per arrivare in tempo all'appuntamento di oggi pomeriggio quando, alle 17.30, il restauro del ponte sar presentato con una conferenza stampa direttamente in cantiere. Gli operai del gruppo di imprese hanno lavorato anche di notte per installare a tempo di record la piattaforma di legno ai piedi del ponte che costituir la base del cantiere e per montare i ponteggi della prima rampa che sar sottoposta al restauro. Fino al 30 aprile, e comunque fino al termine dei lavori, un sesto del ponte rester dunque chiuso al transito pedonale. Parallelamente, insister sul gi intasatissimo specchio d'acqua del Canal Grande anche il cantiere davanti al Magistrato alle Acque che si contende il gi poco spazio con il cantiere del nuovo approdo di Pmv. Ma la convivenza forzata non dovrebbe essere eterna. Il pontile della linea 2, salvo imprevisti o condizioni meteo particolarmente avverse, sar ultimato per il 31 maggio, liberando cos una porzione assai preziosa di Canal Grande. Scaletta rigida anche per il cantiere del ponte i cui lavori - quelli veri e propri inizieranno a giugno - dovrebbero durare diciotto mesi per concludersi, quindi, alla fine del 2016. Tempi e modalit saranno illustrati oggi pomeriggio, en plein air, alla presenza del sub-commissario con delega ai Lavori Pubblici Natalino Manno, del direttore della Direzione Lavori pubblici, Manuel Cattani, del responsabile dell'Ati (associazione temporanea di imprese Lares-Lythos-Setten) Mario Cherido e, soprattutto, del patron delle Diesel Renzo Rosso che sponsorizzer l'intervento. Oltre tre milioni il costo dell'operazione che per assicurer all'imprenditore vicentino un ritorno di immagine pazzesco. Da qui alla fine dei lavori, i ponteggi del cantiere racconteranno infatti vita e miracoli dell'ultima collezione dei jeans Diesel grazie alle maxi affissioni che comunque non potranno superare i 120 metri quadrati e il 33 per cento della superficie del cantiere affacciata all'esterno. I limiti alla pubblicit imposti dalla Soprintendenza ai Beni architettonici e paesaggistici non sembrano destinati a offuscare i cinque tasche pi famosi del mondo che, solo a maggio, saranno visti fin nell'ultima cucitura dal pubblico d'oro della Biennale Arti Visive e dalle prime vagonate di turisti in arrivo dall'Expo di Milano. L'undicesimo uomo pi ricco d'Italia (secondo la classifica della rivista Forbes) ha fatto bene i suoi conti.




news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news