LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Montisola. Christo: far sentire il respiro del lago
Edoardo Sassi
Corriere della Sera - Brescia 23/4/2015

Lartista ha presentato a Roma il progetto per Montisola. Camminerete sulle acque

Ho visto altri laghi dItalia, ma quello di Iseo ha rivelato un fascino incredibile, per me risultato il pi entusiasmante. Cos lottantenne Christo, artista noto per gli impacchettamenti di grandi monumenti, ha illustrato al Maxxi di Roma il suo progetto, The floating piers , che nel giugno 2016 stender un ponte galleggiante da Sulzano a Montisola e allisola di San Paolo.

Felice e pimpante ieri lottantenne Christo, a Roma nel museo Maxxi per il lancio internazionale (e ufficiale) di The Floating Piers, il nuovo, colossale progetto di Land Art per il quale il celebre impacchettatore di monumenti ha scelto, stavolta, il Lago dIseo. Felice e pimpante ma con una richiesta precisa da fare a pubblico e giornalisti (moltissima la stampa straniera presente): Per favore ha intimato non chiamatela passerella, questo nostra opera sar un corpo vivente, una creatura in grado, grazie alla magia della fluttuazione e al movimento dellacqua, di far sentire lanima, il respiro del lago.
La nostra opera l abbiamo immaginata cos: i plurali, come sempre nel linguaggio ricorrente dellartista bulgaro (da anni ormai cittadino americano), sono un ripetuto omaggio alla compagna di una vita, Jeanne-Claude, scomparsa nel 2009 e insieme alla quale ha firmato tutte le celebri installazioni nel mondo, dalloccultamento con corda e stoffe della Mura Aureliane (Roma, 1974, da allora manca un suo intervento pubblico in Italia) allultimo intervento su larga scala, The Gates , con cui nel 2005 il duo reinvent il Central Park di New York.
Ora per 16 giorni, giugno 2016, questi quattro chilometri e mezzo (di cui tre sullacqua) di attraversamento pedonale, col visitatore che avr la sensazione di camminare sulle acque, qualcosa che solo uno di nome Christo ha scherzato lartista poteva osare. Un progetto che ha origini lontane, ma realizzato in pochissimo tempo, due anni e dettato, ha spiegato ancora Christo, che pure aveva compiuto sopralluoghi in altri bacini lacustri dItalia, dal fascino incredibile di questo lago, per me il pi entusiasmante.
Come sempre accade nel suo lavoro lintero progetto sar finanziato dalla vendita dei disegni preparatori. Nessuno sponsor. Per i ponti, il tessuto fluttuante e per tutto quanto occorrer alla realizzazione dellopera lartista ha detto di aver gi messo insieme dieci milioni, ma non sa ancora quanto coster The Floating Piers : come un figlio, non si pu prevedere un budget per vederlo crescere. Confermate grossomodo le caratteristiche tecniche della mega installazione, che si svilupper in larga parte a pelo dacqua seguendo il movimento delle onde in modo gentile e sexy, come ha detto Christo strappando una risata alla platea: 70 mila metri quadri di tessuto giallo sostenuti da un sistema modulare di pontili galleggianti larghi 16 metri, alti 50 centimetri e con bordi degradanti (senza parapetti, raggiungibili anche a nuoto), un sistema formato da 200 mila cubi in polietilene ad alta densit. Il pubblico potr passeggiare attraverso lintera lunghezza, in circolo da Sulzano a Monte Isola, e poi fino allisola di San Paolo. Dalle montagne intorno lo sguardo a volo duccello riveler prospettive inaspettate. Tre per lesattezza i chilometri percorribili sullacqua, mentre il solo tessuto si svilupper per un altro chilometro e mezzo su strada, tra Sulzano e Peschiera Maraglio.
A presentare il progetto anche il curatore Germano Celant. E in platea al Maxxi molti di coloro che Christo ha voluto nominare uno a uno, definendoli coprotagonisti dellopera, a partire dai sindaci di Sulzano e di Monte Isola, Paola Pezzotti e Fiorello Turla (non cerano, ma sono stati ringraziati, il presidente dellAutorit del Bacino Lacuale Giuseppe Faccanoni e i proprietari dellisola di San Paolo, Franco e Umberta Gussalli Beretta, i quali hanno inviato in regalo le 200 bottiglie di vino di loro produzione con cui si brindato al progetto). Al Maxxi anche Luigi Di Corato, direttore della Fondazione Brescia Musei, che ha annunciato una personale di Christo (maggio 2016) nel Museo di Santa Giulia, curata dallo stesso Celant, come tappa di avvicinamento al progetto.
Infine da parte dellartista linvito alle popolazioni locali: Tutti, fino agli 80 anni, possono contribuire a realizzare il lavoro. Un compito specializzato sar invece quello di posizionare sul fondo le ancore in acciaio, riciclabile come tutti i materiali usati. E oggi, ore 11, si replica allhotel Rivalago di Sulzano: una presentazione l dove avr inizio questo sogno gallegiante dautore.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news