LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bergamo. Fondazione Mia. Mia segreta
Letizia Bonetti
Corriere della Sera - Bergamo 21/4/2015

Scritti del Lotto e bolle papali. La fondazione apre i suoi archivi

I 750 anni di storia della Fondazione Mia sono raccontati dai pregiati pezzi antichi in mostra, fino al 30 maggio, nellatrio Scamozziano della Biblioteca Angelo Mai in Piazza Vecchia.
Un viaggio virtuale che parte con il documento originale della Regola del 1265, che ha costituito la fondazione della Santa Misericordia di Bergamo, e passa per la fitta corrispondenza scambiata con Lorenzo Lotto, incaricato del rifacimento del coro della Basilica di Santa Maria Maggiore.
Pezzo forte dellallestimento, che verr inaugurato ufficialmente oggi alle 19 dal critico darte Philippe Daverio, sono infatti alcune lettere autografe dellartista, come quella scritta da Venezia il 27 ottobre 1531. Solo per stasera la mostra Incipit Consortium Sancte Misericordie si potr visitare fino alle 20.30, mentre dalle 20.45 Daverio sar impegnato nella conferenza La misericordia nellarte nella Basilica di Santa Maria Maggiore.
Tutti i documenti esposti nellatrio della Mai, protetti da teche di vetro, sono stati selezionati tra le migliaia di pezzi dellarchivio storico della Mia, conservato dal 1912 nella biblioteca di Citt Alta.
Abbiamo scelto di esporre solo i pi particolari spiega Maria Elisabetta Manca, responsabile della biblioteca . un archivio molto vasto, che conta oltre 5 mila unit, 14 corali e oltre 12 mila pergamene datate dal 1148 al 1814. molto interessante perch racconta indirettamente anche la storia della citt e del territorio. Sottolinea il presidente della Mia, Fabio Bombardieri: un modo per aprire al pubblico larchivio secolare, che di solito viene consultato dagli studiosi.
In mostra documenti e oggetti che testimoniano il secolare impegno della Misericordia nellassistenza e nellaiuto ai bisognosi della citt. Si pu vedere la lettera del curato di San Gervasio che scrive per segnalare lindigenza di un parrocchiano, ma anche lo stampo xilografico in legno del Settecento utilizzato dai notai del consorzio per realizzare i buoni per le elemosine da distribuire ai bisognosi.
Poi le antiche registrazioni delle propriet fondiarie della congregazione, i preziosi cabrei con le minuziose descrizioni dei beni inventariati, e gli Antifonari, ovvero i libri corali che contengono testi e musiche dei canti che si utilizzano per le celebrazioni, con preziose miniature realizzate da Jacopo De Balsemo a met Quattrocento. Ma anche le cartografie delle propriet immobiliari e i libri mastri per tenere la contabilit. C il Liber pelosus del XV secolo, cos chiamato perch rilegato in pelo, che su due colonne registra le entrate e le uscite, poi la bolla di Papa Nicol V, datata 14 marzo 1454.
Alcuni dei volumi sono codici con rilegature particolari in pelle sottolinea Manca , ma anche i libri mastri di grandi dimensioni sono spesso decorati al taglio. Poi ci sono i quattro grandi corali che servivano per le liturgie in Santa Maria Maggiore: le legature hanno ancora le originali coperte in legno con borchie.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news