LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L'assessore Marinelli "Un piano straordinario per Expo e Giubileo"
LAURA SERLONI
22 aprile 2015 LA REPUBBLICA



L'INTERVISTA


«L'EXPOe il Giubileo sono alle porte, ma già nei primi tre mesi dell'anno c'è stato un più 4% degli arrivi: un dato molto positivo che ci impone di fare meglio e di più per rendere Roma una città accogliente». Snocciola numeri e progetti l'assessore capitolino alla Cultura e al Turismo, Giovanna Marinelli.

Assessore ieri l'Ada Lazio, associazione che riunisce 200 direttori di hotel di varie categorie, ha denunciato l'inadeguatezza infrastrutturale e la mancanza di decoro e pulizia della capitale. Qual è la sua opinione a riguardo?

«Le associazioni di categoria hanno certamente il polso della situazione, le critiche e osservazioni che arrivano da loro sono fondamentali per l'amministrazione che così può capire quali sono i problemi e affrontarli. Nei prossimi giorni ci sarà un incontro con l'Ada, ma ciclicamente organizziamo appuntamenti perché reputo il confronto uno strumento essenziale».

Dopo il confronto, ci dovrebbe essere la fase operativa: quali misure avete messo e metterete in campo contro il disagio denunciato da alcuni albergatori?

«Il disagio che leggono nella città è ben conosciuto sia dal sindaco sia dagli assessori. Marino ha incontrato il nuovo prefetto per dare il via a un progetto straordinario di sicurezza e controlli anche in vista del Giubileo. Per quanto riguarda le infrastrutture e il decoro il piano è più complesso e deve essere gestito con le risorse, scarsissime, del Campidoglio ».

Congiuntura molto positiva per il turismo con la crescita del numero degli arrivi e con un più 3,5% rispetto al trimestre di un anno fa sugli ingressi nei musei. Come pensate di gestire l'aumento dei turisti?

«I numeri sono confortanti, ora il nostro obiettivo è riuscire a far restare più giorni in città il turista e anche invogliarlo a tornare di nuovo a Roma. Questo si può realizzare solo facendo diventare la capitale più accogliente».

Come?

«Entro la fine di aprile apriremo tre nuovi punti informativi, che diventeranno quattro entro la fine dell'anno. Le informazioni saranno disponibili in più lingue e stiamo introducendo il cinese sia nello 060608 e sia nel portale istituzionale. Poi per invogliare i turisti a tornare di nuovo stiamo creando dei percorsi diversificati da quello sulla "Street art" alle "Case degli artisti" fino alla scoperta del patrimonio archeologico che si trova in periferia, basti pensare a Gabi. A maggio i percorsi saranno completi e operativi. Per l'estate a livello culturale c'è il programma straordinario di Caracalla e quello di Rock in Roma e non bisogna dimenticare il richiamo fortissimo del viaggio nell'antica Roma con Piero Angela e Paco Lanciano. Insomma, noi ce la stiamo mettendo tutta».






news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news