LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Nepal. Quel museo a cielo aperto fatto di templi e pagode
Pietro Verni*
Corriere della Sera 26/4/2015

* Pietro Verni Esperto di Nepal e Tibet, autore della biografia autorizzata del Dalai Lama

stato devastato uno dei patrimoni artistici pi importanti dellAsia. Limponente Bhimsen Tower, alta oltre 60 metri, crollata. Ma tutto luniverso artistico della valle di Kathmandu, capitale del Nepal, ad essere stato aggredito. Il valore culturale di questi luoghi immenso.

Certo il primo pensiero per la tragedia umana. A quelle centinaia, forse migliaia, di persone uccise dai due brividi che hanno attraversato il corpo della Terra nel cuore della valle di Kathmandu. Ma oltre al lutto umano siamo in presenza di unaltra tragedia. Quella architettonica, che ha devastato uno dei patrimoni artistici pi importanti dellAsia. crollata limponente Bhimsen Tower, la torre di Dharahara, alta oltre 60 metri, gi restaurata dallUnesco dopo il terremoto del 1934. Ma tutto luniverso artistico della valle di Kathmandu ad essere stato aggredito dal sisma. Il valore culturale di questi luoghi immenso: la capitale del Nepal e le vicine cittadine di Patan, Badghaon, Pasupatinath, custodiscono tesori di valore inestimabile e costituiscono una sorta di museo allaperto dellarchitettura asiatica, in modo particolare di quella religiosa. La qualit e la quantit delle opere darte in quei luoghi ha dellincredibile. Costruiti in pietra e legno, templi di derivazione indiana sorgono al fianco di pagode a pi piani frutto di una rara ed elegante sintesi indo-sino-nepalese. In questo momento non si ha ancora un quadro preciso di quali edifici siano crollati, quali danneggiati e quali abbiano resistito. Le prime immagini sono terrificanti. Cumuli di macerie segnano le piazze e le vie di quello che fino a ieri era uno dei pi preziosi percorsi della memoria. Non trovo notizie del grande stupa di Swayambunath, sulla cima di una collina a 3 km dal centro di Kathmandu. (era?) uno dei simboli del Nepal, con le quattro grandi paia di occhi del Buddha che guardano in ogni direzione. Nessuna notizia certa dellaltro grande monumento buddhista della valle, lo stupa di Bodnath. Ci si interroga sulla sorte di Pasupatinath, la Benares nepalese sulle rive del fiume Bhagmati. E su quella dei cinque stupa fatti erigere a Patan nel 250 a. C. dallimperatore Ashoka, e del Palazzo Reale i cui cortili sono (erano?) un caleidoscopio di intarsi, nicchie, cornici di porte e finestre. E chiss qual la sorte dei monumenti di Bhadgaon, la pi antica citt nepalese, e del tempio di Nyatapola che con i suoi cinque piani (era?) il pi alto del Nepal. Nelle prossime ore sar possibile fare un bilancio pi preciso. Di sicuro, sappiamo che non solo le donne e gli uomini del Nepal, ma tutti noi siamo oggi pi poveri.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news