LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sica: il Grande progetto Pompei? Bisogna commissariare il Comune
Francesco Ruoppolo
Corriere del Mezzogiorno 26/4/2015

Lesponente degli industriali: Mancano le competenze adatte

Napoli. Cos come il governo ha commissariato di fatto il Grande Progetto Pompei con la nomina del generale Nistri, si prenda atto dellincapacit degli amministratori locali e si provveda a commissariare anche i Comuni per questo tipo di competenze. una proposta destinata a far rumore quella lanciata da Vincenzo Sica, con il tono di chi ha sentito suonare lultima campana per uno dei potenziali poli turistici di punta del Paese. Una brusca sveglia per i municipi gravitanti intorno agli scavi archeologici. Segretario revisore del comitato promotore Grande Progetto Pompei, istituito su impulso dellUnione Industriali di Napoli e dellAcen, e gi superassessore (uscito dalla giunta per contrasti insanabili con il sindaco Nando Uliano) nella citt degli Scavi, Sica una delle figure chiave della scommessa che si sta facendo allombra del Vesuvio. Questo il valore delle fiches sul tavolo: 105 milioni di euro gi stanziati dalla Ue, e che lunit progetto di Giovanni Nistri impegnata a spendere entro il 31 dicembre 2015. E oltre 200 milioni, da attingere ai fondi comunitari 2014-2020, che rappresentano il jackpot della cosiddetta Buffer Zone il territorio che circonda il giacimento archeologico pompeiano, capaci di mettere in moto una macchina degli investimenti privati da almeno 600 milioni, aumentare lappeal dellintera area e trattenere qui il turista per una settimana.Il problema che dopo il 31 ottobre scorso, data di apertura del tavolo di concertazione presso la presidenza della Regione Campania, secondo Sica venuto meno il ruolo fondamentale delle amministrazioni locali, in particolare lazione di coordinamento che dovrebbe essere condotta dal Comune di Pompei. Ma la mia esperienza mi dice che il sindaco Uliano e la sua amministrazione non hanno le capacit tecniche n politiche per ottenere questo risultato. Quindi Pompei rischia, nonostante il lavoro che il generale Nistri sta portando avanti, di vanificare delle opportunit irripetibili in termini di risorse finanziarie. Eppure, come sottolinea il membro del comitato promotore del Progetto Pompei, lopportunit di sviluppo adesso anche chiaramente normata. In virt del decreto Valore Cultura, lapprovazione del piano strategico della Buffer Zone consentirebbe di bypassare una marea di vincoli presenti su questo territorio e accelerare su tutta una serie di procedimenti. Poi la stoccata finale di Sica: Il sindaco Uliano chiede la legge speciale per Pompei. Io gliela concederei e reciterebbe cos: Pompei commissariata fino a nuovo ordine, fino a quando non avremo messo in condizione il Grande Progetto Pompei di realizzarsi compiutamente.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news