LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISA - Sant'Agata, gioiello proibito: il Comune ha perso le chiavi
Eleonora Mancini
la Nazione, 3-5-2015




Pisa, 3 maggio 2015 - Smarrita, perduta. Caccia al tesoro, anzi alla chiave, quella della cappella di SantAgata, il gioiello ottagonale del XII secolo abbandonato dietro la Chiesa di San Paolo a Ripa dArno, non si trova. La cappellina, a met strada fra le chiese di SantAntonio alla Qualquonia e San Paolo a Ripa dArno, due monumenti simbolo della (cattiva) gestione dei beni culturali pisani, invalicabile. La propriet del Comune di Pisa che su essa, come conferma lassessore al Patrimonio Andrea Serfogli, ha un progetto di recupero e di valorizzazione che attende tempi migliori. La chiesa della Spina e San Zeno spiegava ieri lassessore Serfogli a La Nazione sono le nostre priorit. Il fatto che la cappella di SantAgata non sia pericolante, e quindi non si rendano necessari interventi urgenti, fa dormire sonni tranquilli al Comune che ne ha addirittura perso la chiave.

La notizia trova conferma nel racconto dello storico dellarte Lorenzo Carletti che assieme al collega Cristiano Giometti, aveva segnalato il caso in un capitolo del libro-denuncia De-tutela. Un capitolo che, non a caso, intitolato Tutela a pezzi. La cappella medievale di SantAgata, di propriet comunale si legge nel libro non pu essere aperta senza infrazioni dagli stessi funzionari di Soprintendenza, poich da tempo le chiavi sono andate perdute. Una situazione paradossale che d la misura della gestione e della considerazione dei beni culturali a Pisa, come pi volte messo in evidenza dalle inchieste de La Nazione. I due storici dellarte hanno scoperto che le chiavi della cappella erano andate smarrite quando, promossa una mostra fotografica e ottenuto anche un finanziamento dal Comune di Pisa, avevano ottenuto il placet per esporre in SantAgata.

Nel giorno fissato per il sopralluogo, tuttavia, non si trova la chiave che non possiede neppure la Soprintendenza, perch ledificio di propriet del Comune, racconta Carletti ricordando le telefonate fra lassessorato alla Cultura e Palazzo Reale a caccia della chiave. Difficile accedere al monumento, dunque, anche per gli specialisti che non possono monitorare lo stato degli affreschi lasciati alla merc di piccioni e agenti atmosferici perch mancano i vetri alle finestre. La storia della Cappella di SantAgata, ricorda il curioso episodio di un anno fa, quando furono ritrovati nel catalogo di unasta internazionale dieci preziosi quadri del Museo di San Matteo dimenticati per dieci anni nella bottega di un restauratore di Lucca. E per la chiave di SantAgata? Pregava? S pregava santAntonio scriveva Eugenio Montale , perch fa ritrovare gli oggetti smarriti.

http://www.lanazione.it/pisa/santagata-addio-chiavi-1.913390


news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news