LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA - Proposta da Cabras: Azione per riavere tutti i Giganti
28 aprile 2015 LA NUOVA SARDEGNA




CABRAS La beffa dei finanziamenti largamente insufficienti per il museo dei Giganti di Monte Prama. L'inganno di un protocollo d'intesa che ha smembrato l'integrit del corpus dei Kolosssoi, assegnandone appensa 6 al Museo Marongiu di Cabras e dirottandone la gran parte al Museo Archeologico Nazionale di Cagliari. Per Ivo Zoccheddu, consigliere d'opposizione al Comune di Cabras, giunto il momento di abbandonare Inutili discussioni di retroguardia per avviare un percorso di rivendicazioni capaci di assicurare a Cabras i finanziamenti per la costruzione del museo, e per chiedere una modifica del protocollo per assicurare a Cabras l'esposizione dell'intero patrimonio scultoreo di Mont'e Prama. Zoccheddu fa riferimento alle polemiche sulla insufficienza dei fondi per la realizzazione del complesso museale. Una denuncia sollevata dal progettista del museo (Walter Dejana). In parole semplici, per poter immaginare la costruzione dell'importante infrastruttura sarebbero necessari finanziamenti ulteriori per tre milioni e settecentomila euro, sottolinea Zoccheddu. A stretto giro, la risposta dell'assessore regionale alla Cultura Claudia Firino: I fondi per far partire la prima tranche dei lavori ci sono, nuove risorse saranno reperite con la prossima programmazione comunitaria. Ma Zoccheddu sottolinea che la notizia dei finanziamenti insufficienti non certo stata un fulmine a ciel sereno. Lo scrivente, il Comitato Guerrieri di Mont'e Prama, l'Associazione "Per Cabras" e alcuni organismi dell'informazione l'hanno pi volte denunciata. Secondo Zoccheddu, anche a causa di incredibili errori commessi dal Comune di Cabras nel richiedere i fondi necessari alla costruzione della nuova ala del museo, i finanziamenti che contano erano stati assegnati a Cagliari. Zoccheddu parla di inganno ai danni dei cabraresi, ma anche di tutti i sardi, mentre si assistito a parate di mussoliniana memoria, organizzate per celebrare il niente. La questione centrale, secondo il consigliere, la destinazione reale delle statue, disciplinata, scrive Zoccheddu, dal protocollo d'intesa sottoscritto dal sindaco. A Cabras andranno le sculture originali che non rientrano nelle esigenze espositive del museo nazionale di Cagliari. C' da dire che a monte del protocollo c' la legge, del 1913, che dispone che i beni archeologici vengano assegnati al museo nazionale pertinente per territorio, in questo caso l'Archeologico di Cagliari. Questo non significa che il Ministero non possa concedere deroghe; e forse proprio l la falla del sistema, ossia la mancata capacit contrattuale del territorio a chiedere l'assegnazione dell'intero corpus. Zoccheddu chiama il territorio a rivendicare il suo ruolo: modifica del protocollo per assicurare a Cabras l'esposizione dell'intero patrimonio scultoreo di Mont'e Prama. Evitare la beffa rappresentata dalla perdita del museo e delle preziose sculture rappresenta una delle priorit dell'azione politica del Comune.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news