LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

GROSSETO - Vandali senza pi freni Assalto ai tesori della citt
di Maurizio Bernardini
03 maggio 2015 IL TIRRENO

GROSSETO I soliti idioti hanno danneggiato una vasca romana sulla camminata accanto al bastione Rimembranza. Ora si mobilita la politica: interventi e qualche idea da far divenire concreta per preservare la passeggiata archeologica allestita negli anni Sessanta. ma intanto fioccano le polemiche: Andrea Ulmi (civica Lolini) chiede illuminazione, altro che pavimenti sulle Mura. E l'architetto Roberto Aureli sbotta: Il saccheggio e la continua aggressione di quegli antichi reperti non una novit. Da anni denuncio la faccenda. I generali della cultura grossetana non sono stati in grado di preservare nulla: dovrebbero dimettersi. Insomma, l'ennesima opera dei vandali tira su un bel putiferio. I teppisti prima rovesciano e distruggono il bordo di una delle antiche vasche con una grossa pietra, spaccandolo in tre parti. Poi (probabilmente) si scatenano contro un'auto parcheggiata in via Saffi sfasciandone i vetri. Persone senza coscienza civica, come le chiama il primo cittadino, Emilio Bonifazi. Ora il reperto di nuovo fissato al suolo. I pezzi rotti _ prosegue il sindaco _ sono stati portati al museo archeologico ed stata avvisata la Soprintendenza che dar le indicazioni necessarie per il restauro. Secco il commento: Non ci sono parole per descrivere questi atti insensati di vandalismo che per non ci fermeranno nel valorizzare al meglio la nostra storia e la nostra identit. Il Comune ha individuato alcuni luoghi della citt che il sindaco definisce protetti. Aree dove collocare, sempre in accordo con la Soprintendenza, i reperti affinch possano essere ammirati _ come dice Bonifazi _ sotto una migliore custodia. La conferma arriva da Monaci. Pensiamo di spostare quelli pi delicati nel giardino dell'ex Intendenza di Finanza che pu essere chiuso di notte. E di sistemare gli altri davanti al museo archeologico. Monaci pragmatico. Il moltiplicarsi di episodi di vandalismo una realt sotto i nostri occhi. Da pochi giorni abbiamo sporto denuncia sulla base di riprese di atti vandalici al bastione Maiano. Ma non pu essere un gioco a guardie e ladri: le telecamere non bastano. L'assessore si dice allibito. Occorrono norme pi severe. Ma dobbiamo anche riappropriarci delle strutture pubbliche e non lasciarle in balia di gruppi di sfaccendati incoscienti. Ecco dunque che rilancia le idee di una pavimentazione e illuminazione delle Mura, atti fondamentali. Su uno spazio cos riqualificato potremo organizzare attivit compatibili per favorire la frequentazione di questo giardino storico. L'ennesimo assalto fa imbufalire Andrea Ulmi che contesta l'operato del Comune. I vandalismi non sono causati dall'amministrazione. O almeno non direttamente. Ma come lista civica ribadiamo che le Mura sono lasciate a se stesse, prive di quel collegamento alla citt fatto d'iniziative, decoro, sicurezza. Poi le soluzioni: importante iniziare a usare meglio la Municipale, con pattugliamenti a piedi nelle ore serali e notturne. E poi, altro che pavimentazioni sulle Mura, quei soldi vengano spesi subito per illuminare il monumento. Va gi pesante Roberto Aureli. Quest'ennesimo saccheggio rientra in un disinteresse che i vertici della cultura e dell'amministrazione nutrono per tutto il centro storico. Basta pensare alla fine che vogliono far fare all'ex ospedale: lasciato marcire per anni e ora in via di demolizione in barba a quanto dichiarato in passato. Un atto che calpesta cultura e storia che quell'edificio rappresenta, e senza un disegno per il futuro. Scempi, cos come quello della passeggiata archeologica, cui assistiamo inermi. Infine una chicca. Ricordo che in piazza Volturno abbiamo dei capitelli romani messi nella rotatoria. Ecco: questa l'attenzione che c' per la cultura a Grosseto. Anzi, mi meraviglia che qualcuno non li abbia ancora portati via come avvenuto per la fontana coi tritoni, quella che adornava il giardino dell'ala di pediatria dell'ospedale vecchio e sparita, da anni, nell'indifferenza. Spostare i resti della passeggiata archeologica? Un grave errore, una ritirata. Anzich valorizzare le Mura vi si sottraggono i monumenti?.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news