LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Una ragione in pi per scioperare contro la 'buonascuola'
di Tomaso Montanari


Oggi non far lezione su Caravaggio ai miei studenti dell'universit di Napoli: peccato, avrei parlato della Canestra di frutta, una delle mie opere preferite. Ma per provare a poter fare ancora molte lezioni su Caravaggio, oggi non si deve fare lezione.
Oggi la scuola italiana dice con una sola voce che la #buonascuola non una buona scuola. Ed pazzesco che l'universit faccia come se niente fosse: come se domani non toccasse alla buona universit, come se l'amputazione di un braccio non riguardasse l'altro, come se la ministra Giannini (fino a ieri rettore di una universit italiana) e il presidente del consiglio Matteo Renzi non stessero segando anche il ramo su cui da anni, e in parte per propria colpa agonizza l'universit.
I miei figli hanno portato a casa una lettera in cui i loro insegnanti spiegano lo sciopero ai genitori. Per fortuna almeno una sigla sindacale universitaria ha condiviso quelle ragioni: mi sarei vergognato a entrare in aula, stamani. Ci voleva un governo (sostanzialmente) monocolore Pd per imporre una scuola autoritaria, aziendalistica, classista: l'anticamera della fine della scuola pubblica.
E come tutte le famiglie felici si somigliano e ogni famiglia infelice invece disgraziata a modo suo, cos ciascuno pu trovare una ragione tutta sua per giudicare sbagliata una riforma sbagliata. A quelle che pi occupano il discorso pubblico, a quelle su cui lo stesso governo sembra star facendo un'almeno parziale marcia indietro, ho provato, qualche giorno fa su "Repubblica", ad aggiungerne una: la rimozione della storia dell'arte dalla scuola. Smentendo gli annunci dei ministri Giannini e Franceschini, gli italiani del futuro non studieranno storia dell'arte, ma avranno un vago e facoltativo incontro con la bellezza e la creativit. Un'infarinatura buona per formare giovani capaci di ripartire dal Made in Italy, e di valorizzare le nostre meraviglie artistiche all'interno dell'offerta turistica, anche scegliendo strade imprenditoriali (cos il documento del governo sulla Buona Scuola). Non un caso: la traduzione in programma di governo della personale avversione di Matteo Renzi alla dimensione storica. Nel suo memorabile libro del 2012
Stil novo. La rivoluzione della bellezza tra Dante e Twitter, l'allora sindaco di Firenze scriveva che la bellezza serve ad emozionare, e se la bellezza morta non bellezza, al massimo pu essere storia dellarte, ma non suscita emozione.
Io e Renzi abbiamo studiato nello stesso liceo fiorentino. Ma abbiamo un'idea radicalmente diversa della storia, e della storia dell'arte. Che non un luna park, o una play station per emozioni artificiali. La storia dell'arte una lingua viva che gli italiani devono parlare fin da bambini se vogliono aver coscienza della propria nazione (R. Longhi). Grazie all'impegno dell'Associazione Nazionale Insegnanti di Storia dell'Arte e alla sensibilit di qualche parlamentare, c' forse qualche timido segnale di ripensamento: dunque il momento di combattere con pi forza.
La conoscenza della storia l'antidoto pi potente contro le menzogne dello storytelling e della politica populista. Nella nostra epoca, pi che mai esposta alle tossine della menzogna e della falsa diceria, che verogna che il metodo critico della storia non figuri sia pure nel pi piccolo cantuccio dei programmi d'insegnamento. Lo scriveva Marc Bloch nel 1944: oggi ancora terribilmente attuale.

http://articolo9.blogautore.repubblica.it/2015/05/05/una-ragione-in-piu-per-scioperare-contro-la-buonascuola/


news

26-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 giugno 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news