LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ANCONA - Strada per il megastore nel chiostro millenario, Ginesi: "Vergognoso"
di Sara Ferreri
16 APRILE 2015



Il critico d'arte: "Le istituzioni dovrebbero tutelare"

Il critico d'arte Armando Ginesi Il critico d'arte Armando Ginesi
Contenuti correlati


Chiaravalle (Ancona), 16 aprile 2015 - Un chiostro in cambio della strada al megastore, un altro critico darte di fama internazionale, dopo Vittorio Sgarbi grida allo scempio. Armando Ginesi, si occupato del chiostro dellAbbazia di Chiaravalle, oggi al centro di unindagine della magistratura per la cessione da parte del Comune del monumento alla parrocchia in cambio degli orti del prete dove il proprietario della adiacente area ex Cral vorrebbe realizzare lunica strada possibile di accesso al megastore.

Ginesi era tra i relatori del convegno Chiaravalle cistercense: una storia, un sogno che si tenuto nellestate del 2011 (un anno dopo la cessione del chiostro millenario). Unoccasione di studio che ha confermato con nettezza come il chiostro andasse tutelato. Lex sindaco Daniela Montali parlava di rivalutare e riconsegnare alla citt lutilizzo di tutto lambiente che circonda il chiostro.

Armando Ginesi, cosa ne pensa dell'inchiesta della magistratura e del fatto di avere un centro commerciale con strada a doppia corsia dietro al chiostro? Vittorio Sgarbi ha annunciato denunce..
E una vergogna. Non solo la decisione presa che suona vendetta al cospetto di Dio e dimostra il grado di civilt a cui siamo scesi, cio a livello zero, ma anche il silenzio che ammanta la vicenda. A parte Il Carlino che lha messa in evidenza, dove sono le dirigenze politiche, amministrative, a partire da quelle che hanno lobbligo di tutelare i beni culturali e storici, dove hanno gli occhi? Perch hanno taciuto?

La Soprintendenza per ha dato lok alla cessione, nonostante il vincolo di destinazione pubblica immutabile posto su quellimmobile dalla legge nazionale del 1985..
Appunto, dove sono le dirigenze che hanno lobbligo di tutelare i beni culturali e storici? In ogni caso Chiaravalle non nuova a scempi di questo genere.

Cio?
Basti pensare a quello che stato fatto nellex refettorio dei frati cistercensi, dove il grande artista contemporaneo, marchigiano di nascita Walter Valentini aveva realizzato un allestimento di straordinaria bellezza, poi devastato da ragazzini e vandali. Si pens a unopera di destrutturazione dellevento, da parte dellartista. Una sorta di performance che ne testimoniasse la riappropriazione. Lallora sindaco (Alessandro Bianchini, ndr) si disse disponibile ma non si present allincontro. Il progetto salt. Questo poco pi di una decina di anni fa. In poco tempo, due episodi di ignoranza istituzionalizzata a sfregiare un patrimonio artistico culturale.

http://www.ilrestodelcarlino.it/ancona/chiostro-millenario-chiaravalle-ginesi-1.860018


news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news