LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia, grandi Navi. Tanti? Erano pi proteste. Dai candidati solo opinioni
Alberto Zorzi
Corriere del Veneto 10/5/2015

VENEZIA. Sulla manifestazione contro le grandi navi, se la cava con una battuta, che una secca frecciata. Vedo che per essere in tanti hanno messo insieme un pot-pourri di proteste, non se la sono sentita di farla solo sulla grandi navi, dice Paolo Costa, presidente dellAutorit portuale. A preoccuparlo di pi, forse, dovrebbe essere il fatto che, ora che la campagna elettorale entra nel vivo, tutti e 9 i candidati alla poltrona di sindaco di Venezia, interpellati dal Corriere del Veneto , hanno ribadito il loro no allo scavo del canale Contorta: chi (la maggior parte) puntando sul terminal al Lido, chi su Fusina-Marghera, chi sul canale Vittorio Emanuele. Dovrebbe, appunto. Se siamo in uno stato di diritto - taglia per corto Costa - ci sono opinioni, pareri e decisioni. Quella del futuro sindaco sicuramente unautorevole opinione, di cui dovr tenere conto chi deve prendere decisione, ma non n un parere obbligatorio, come il nostro e quello della Capitaneria di Porto, n una decisione. Costa non pu far altro che ribadire per lennesima volta la sua posizione, attingendo un po anche alla filosofia della politica. Le decisioni vanno prese in mezzo a due limiti: da un lato c la verit, dallaltro la democrazia - spiega - io, per il mio ruolo istituzionale, devo dire la verit tecnica: cio che lunica ipotesi possibile, tra tutte quelle che abbiamo vagliato, il Contorta. Poi, certo, la politica-democrazia (cio il governo, che in questo caso chiamato alla decisione) potr scegliere di puntare su unaltra ipotesi. E a quello punto io diro: Obbedisco - continua il presidente del Porto - ma dal punto di vista tecnico, per esempio sulla sicurezza della navigazione, non cambio idea. Quanto ai candidati sindaci, ci sono passato anche io per una campagna elettorale e so che si cerca di accarezzare gli elettori, ma credo che si sbaglino pensando che siano tutti contro il Contorta. Il progetto per ancora fermo a Roma, al vaglio della commissione Via del ministero dellAmbiente. Noi quello che dovevamo fare labbiamo fatto, comprese le integrazioni, dice Costa. Che poi si lascia andare a una battuta finale: Mi pare evidente, visto che da tre anni che abbiamo proposto il Contorta, che gli unici a voler togliere le grandi navi da San Marco velocemente siamo noi - dice - il nostro progetto poi riqualifica la laguna nord, facendo quello che i cosiddetti oppositori chiedono da ventanni.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news