LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Caserta. Una governance per la Reggia o Franceschini faccia fare a noi
Piero Rossano
Corriere del Mezzogiorno 9/5/2015

Il sindaco Del Gaudio: ritardi intollerabili, ci faccia gestire il parco

CASERTA. Non mi piaciuto vedere nel parco della Reggia comitive che giocavano a pallone. Non questo lo spirito del nostro progetto. Dunque occorrer chiudere il parco in queste occasioni o separarlo dalla Reggia, consentendone solo laccesso a pagamento.
Cos il ministro per i Beni e le attivit culturali Dario Franceschini in sede di commento allinvasione dei 25mila di domenica 3 maggio, quando per la gratuit degli ingressi la Reggia di Caserta ha fatto segnare il record di visitatori. Ma la soluzione prospettata dal titolare del Mibac (chiudere il parco in queste occasioni o separarlo dalla Reggia, consentendone solo laccesso a pagamento) non piaciuta al sindaco di Caserta. Il quale, gi ieri mattina, era andato su tutte le furie dopo aver appreso proprio attraverso il Corriere del Mezzogiorno che si sarebbero ulteriormente allungati i tempi per la nomina del nuovo direttore generale del monumento per la proroga al 16 di agosto. Dopo aver espresso forte preoccupazione Pio Del Gaudio ha fatto sapere di ritenere la cosa come un nuovo segnale della disattenzione del Governo per Caserta e la sua Reggia.
Non entro nel merito della decisione del ministero ha aggiunto ieri sera il sindaco mentre infilava lingresso della Reggia per il ballo delle debuttanti organizzato per i cadetti della Nunziatella e adirandosi per essersi imbattuto nei rifiuti di giornata nel parco (Che figura ci fa Caserta? Come si pu davanti a tanti ospiti presentare il volto del monumento cos sciatto?). Io - ha ripreso Del Gaudio - invoco da tempo la necessit di avere una governance certa per il monumento. Altri rinvii non sono pi tollerabili. per questo - ha aggiunto - che ho offerto ed offro tutta la collaborazione possibile da parte della citt per la tutela di questo patrimonio. Ci lascino gestire il verde, sappiamo come tenerlo pulito. Per Del Gaudio il discorso del parco chiuso in occasione delle domeniche gratuite o di renderlo a pagamento anche in quelle circostanze inaccettabile. Facciamo tanto - ha argomentato - per attirare un po di visitatori nella nostra citt e quando poi possono fruire dei nostri monumenti in modo gratuito li mettiamo alla porta? La verit che senza una gestione finalmente allaltezza di questo monumento staremo sempre a parlare delle stesse cose.
Il sindaco tornato su un tasto assai dolente: il persistere, allesterno e allinterno della Reggia, della presenza dei venditori ambulanti. Come mai oggi non cerano? Perch nel monumento erano presenti i militari. Possibile - si chiesto - che non si riesca ad attuare un presidio fisso di forze dellordine?. Infine il sindaco tornato sulla sua ultima battaglia: la richiesta di tenere il monumento aperto il 2 Giugno. una festa, ci sar tanta gente. Che significa che il marted giorno di chiusura? Non esistono le deroghe?. Il quesito in queste ore sta viaggiando verso il Mibac sotto forma di lettera a Franceschini.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news