LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Puglia. La cultura discute e chiede alla Regione altri dieci anni di investimenti
Michela Ventrella
Corriere del Mezzogiorno - Bari 12/5/2015

Non disperdere quello che stato costruito in questi ultimi dieci anni nel settore culturale pugliese, snellire i tempi dellapparato burocratico e aumentare la capacit nel fare rete tra enti e associazioni del territorio; queste e tante altre sono le riflessioni venute fuori ieri dai maggiori esponenti del mondo della cultura regionale durante Apriti Cielo. La Cultura per la Puglia, un impegno comune, organizzato dai Presdi del libro nel foyer del teatro Petruzzelli di Bari. Un confronto di quattro ore in cui ognuno, in cinque minuti di tempo misurato con una clessidra, ha potuto esporre la propria idea.
Lobiettivo era chiedere una ferma e precisa manifestazione di volont a porre linvestimento in cultura tra le priorit della nuova giunta regionale, come leva essenziale dello sviluppo della Puglia. Gli ospiti donore, infatti, erano proprio i candidati alla presidenza della Regione Puglia. Allappello di Giuseppe Laterza e Paolo Comentale, rispettivamente presidente onorario e presidente nazionale dei Presdi, hanno risposto Adriana Poli Bortone, Michele Emiliano e Francesco Schittulli. Allunanimit i tre candidati al governo della Regione hanno riconosciuto i risultati positivi raggiunti nel settore dalla politica vendoliana. Non ho intenzione di centralizzare in Regione il lavoro delle agenzie che sono nate in questi anni, come erroneamente si crede, ha esordito Emiliano. Sono, per, uno che sempre stato attento alla spesa del denaro pubblico, che non deve essere a mio avviso usato per creare clientele politiche. Lidentit - ha aggiunto - nella tradizione; non mi far condizionare dalla politica con i maglioncini di cashmere.
Tutto quello che stato fatto prima non sar buttato fuori solo perch stato fatto da altri, ha ribadito Adriana Poli Bortone, candidata di Forza italia e Noi con Salvini. Serve una buona cabina di regia culturale per intercettare soprattutto i fondi europei. La prima cosa che farei se fossi eletta - ha continuato la candidata - una mappa del degrado degli edifici.
Dalla sua parte Schittulli ha proposto la creazione di un sistema museale dellarte contemporanea e di incentivare unapertura verso lOriente con un festival della letteratura e delle arti del Mediterraneo e un forum della cultura.
Tanti gli esponenti del settore che si sono alternati agli interventi dei tre politici: Maurizio Sciarra, presidente dellApulia Film Commission, stato tra i primi a prendere la parola dopo lapertura affidata a Gianrico Carofiglio, magistrato-scrittore e presidente della Fondazione Petruzzelli. Sciarra, come Massimo Manera, presidente della fondazione Notte della Taranta, ha portato lattenzione sui dati e sul ritorno economico in termini anche di turismo che ha creato linvestimento culturale. Mimmo Mongelli, presidente del Levante film festival, ha chiesto, invece, di invertire la rotta e concentrare linvestimento economico verso le aziende pugliesi piuttosto che su quelle partecipate della Regione. Elisa Barucchieri, ballerina e coordinatrice della Danza per Agis Puglia e Basilicata, ha acceso i riflettori sulla danza, considerata sempre la cenerentola della cultura. A proposito di musica Paolo Lepore, ad esempio, ha chiesto ununione tra orchestre sul modello del Consorzio dei Teatri di Bari. Si parlato di teatro con Sante Levante, direttore del Teatro pubblico pugliese e, tra gli altri, con Gaetano Colella, della compagnia teatrale Crest di Taranto.
E ancora si parlato del problema delle biblioteche pubbliche e private che stanno chiudendo, sollevato da Waldemaro Morgese, presidente dellAib Puglia, e di quello delleccessiva burocratizzazione per accedere ai fondi avanzato dagli assessori comunali alla Cultura di paesi come Statte e Polignano a Mare. In chiusura la parola a Silvio Maselli, assessore alle Culture e turismo di Bari, che ha individuato nella valorizzazione delle imprese nate in questi anni verso il mercato nazionale e internazionale una fase necessaria che deve seguire quella di programmazione dei dieci anni di Vendola. E ha concluso dicendo: Il compito dei politici deve essere quello di orientare le masse con azioni che possono anche risultare impopolari.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news