LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Quei colori sbagliati nei Bagni di De Chirico
Lucia Galli
Giornale, 15/05/2015

La Fondazione contro i lavori decisi autonomamente dalla Triennale Hanno messo acqua vera nella fontana e cambiato il disegno a zig zag

come disegnare i baffi alla Gioconda. Solo che, con tutto il rispetto per i restauratori, stavolta, la mano non quella di Marcel Duchamp.


E forse, pi che di ispirazione, si trattato di fretta. Cosa curiosa per un monumento che per decenni stato trascurato. A tempo di record (e di Expo), invece, i Bagni misteriosi, plasmati nel 1973 nell'arenaria da Giorgio De Chirico e donati a Milano nel 1997 sono stati restaurati. Oggi, nel parco della Triennale dove sono da sempre, come unica opera di arte pubblica del maestro, sono attorniati dalle installazioni esterne della mostra Arts and food. Una grande bottiglia di salsa e qualche zucchina gigante a fare da scudo, a quello che, secondo la Fondazione De Chirico, non che un piatto venuto male. Un lavoro di cui non siamo stati nemmeno informati, spiegano dagli uffici di Roma. Per carit: anche l'arte vuole la sua etichetta. La propriet dei Bagni passata sotto forma di comodato alla Triennale in occasione dell'ultimo restauro nel 2010, quello che pose fine a decenni di incuria, rinforzando non solo l'opera, ma riportando anche il colore sulle sculture. La Triennale, quindi ha agito autonomamente Avendone il diritto, commentano dal Comune. Cortesia sarebbe stato avvisare, ribattono da Roma. Il colore uno dei problemi: 5 anni fa si stesero delicati pigmenti ad acqua, sapendo che si sarebbero rovinati presto, proprio per rispettare le tracce di colore originario, rimandando al futuro un intervento pi robusto. E condiviso. Che, invece, avvenuto senza consultare nessuno. Due sono le cose pi gravi, spiega dalla Fondazione Katherine Robinson. E' stata messa acqua vera nella fontana e il disegno a zig zag, che invece per De Chirico rappresentava l'acqua stessa, stato steso senza rispetto dei disegni originali. Insomma a caso. De Chirico, infatti, di acqua vera non parl mai anche se, gi in passato, l'acqua (anche quella piovana) ristagnava nella vasca. De Chirico l'acqua la disegnava, spiega il curatore della Fondazione Nikolaos Velissiotis, traendo ispirazione da un pavimento di legno lucidato su cui gli sembrava di fluttuare. I disegni cui ispirarsi ci sarebbero stati: li rilev con gli studenti di Brera la professoressa Jole De Sanna e li consult il precedente restauratore Alberto Mingardi, chiamato da Vittorio Sgarbi per i lavori del 2010: un peccato non aver utilizzato quei disegni, spiega oggi Sgarbi che sta curando una mostra su De Chirico in apertura a giugno negli spazi della Regione. La Fondazione sta valutando se chiedere il ripristino del colore, oltre a far togliere l'acqua. Ma solleva anche un altro problema che riguarda i bagnanti, le due sculture interamente scolpite dal maestro e quindi pi preziose. All'esterno ci sono due copie realizzate con scanner in 3d sotto la supervisione di Brera. Gli originali, dopo decenni di oblio nei magazzini in Triennale, sono approdati nel 2011 al Museo del Novecento, recuperando anche la falange di un dito, finita in un cassetto della Triennale. Lieto fine? Quasi. Se ne stanno, infatti, invisibili al pubblico se non da lontano, nel piano interrato, in fondo alla rampa elicoidale. Solo un pannello a spiegare che cosa siano insieme al pesce, un ulteriore pezzo della complessa opera che la Fondazione ha recuperato fortunosamente nel 2004 ad un'asta e prestato al Museo. Cos sacrificato, senza spiegazioni anche se lo spazio ci sarebbe, non va bene.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news