LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Cantierone,in via Ugo Bassi spunta una strada del 1300
VALERIO VARESI
14 maggio 2015 LA REPUBBLICA



I LAVORI /DA MET GIUGNO,IN VIA RIZZOLI ,TAVOLINI E ATTIVIT ALL'APERTO.COME SI FECE IN STRADA MAGGIORE


DAI cantieri nascono i fior, canticchia il sindaco Virginio Merola annunciando un fine lavori anticipato di 10-15 giorni sull'asse Rizzoli-Bassi e il primo assaggio pedonale, il 19 giugno, della stessa via Rizzoli, coi tavolini in mezzo alla strada e tante iniziative di festa. Ma sotto il vecchio selciato di via Ugo Bassi spuntano anche antiche mura e strade. La Bologna storica una zuppa inglese e quel che emerso in questi giorni un interessante rinvenimento archeologico, databile intorno al 1300, ma contenente anche vestigia romane.

Non si tratta della via Emilia antica, che dovrebbe trovarsi quasi due metri sotto l'attuale strada, ma di una vecchia via Ugo Bassi medievale, emersa ad appena ottanta centimetri di scavo, valuta Renata Curina, funzionario della Soprintendenza ai Beni archeologici. Il mistero per dato dalla presenza di basoli di epoca romana con il segno dei carriaggi, riutilizzati per la costruzione del selciato pi recente. L'incavo inciso dalle ruote nella pietra, infatti, non in linea, ma talvolta ortogonale o sghembo, segno di un rifacimento casuale posteriore. Vedremo se nel lato nord di via Ugo Bassi spunter qualcosa proveniente dalla strada costruita dal console Emilio Lepido, conclude Curina.

Per il resto il sindaco e gli assessori Andrea Colombo e Matteo Lepore gongolano per l'anticipo e per le feste che cominceranno dopo il 19 giugno. Nel frattempo, luned, anche in via Ugo Bassi inizier la posa dei basoli preparando anche l una possibile riapertura a luglio. Il modello quello di Strada Maggiore, che vedr la collaborazione del comitato "Vivere il centro" e delle associazioni di categoria. Gi oggi partir la prima iniziativa a cura della gelateria Torinese, che organizzer una serie di appuntamenti in piazza Re Enzo fino al 21. Quindi seguiranno i festeggiamenti veri e propri sul nuovo selciato di via Rizzoli. Si inizier con la realizzazione di un percorso fra le torri cittadine, una festa della montagna e un mercato dell'antiquariato. A questo calendario si aggiunger ci che gi previsto da tempo come "Il cinema ritrovato" e il "Sana off", oltre a tutte le proposte che arriveranno. I lavori marciano a pieno ritmo e interessano anche gli imbocchi delle vie laterali con l'obiettivo di azzerare le differenze di altezza da un portico all'altro. Il culmine del cantiere, in ogni caso, si avr a partire dall'8 giugno, quando sar necessario bloccare il crocevia di piazza Ravegnana con stop al traffico e alle linee bus in entrata da via San Vitale costrette a uscire da Strada Maggiore passando da piazza Aldrovandi.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news